Crea sito
2 In corpo/bodycare/ post in collaborazione/ Review prodotti/ viso/skincare

SCRUB VISO (per pelli secche e per pelli grasse) di HAND

Oggi vi parlerò di esfoliazione e lo farò raccontandovi la mia (e del bioConsorte) esperienza con gli SCRUB VISO di HAND.
Da quasi due mesi l’azienda torinese ha lanciato ben due scrub viso, che derivano dal gel detergente già presente in gamma, ed uno scrub corpo ma vi dico subito che tutti e tre i prodotti non sono dei “semplici” esfolianti meccanici (poi vi spiegherò perché):
🍃SCRUB VISO GEL PER PELLI DELICATE con profumo fruttato;
🍃SCRUB VISO GEL PER PELLI GRASSE E IMPURE con aroma al muschio bianco;
🍃SCRUB CREMA CORPO al profumo di cocco.
In questa recensione vi parlerò solo delle due referenze per il viso ma non temete perché prestissimo arriverà anche l’articolo dedicato allo scrub crema corpo (prodotto che sto amando e che porterò in vacanza con me).

“Gli scrub viso si ispirano alla delicatezza che ha distinto il detergente viso, di cui sono la diretta derivazione, per la sua funzione pulente senza essere aggressivi per la pelle, con un effetto meccanico esercitato dai microgranuli di nocciola.
La consistenza gel del prodotto consente una distribuzione uniforme sulla pelle del viso.”

“Lo scrub corpo è pensato per essere anche un prodotto pulente ed idratante.
Fa parte degli esfolianti polish scrub, quindi permette la pulizia e idratazione contemporaneamente.”

Perché HAND? Perché è l’acronimo di Have A Nice Day e…già solo per questo mi hanno conquistata! 
Ovviamente scherzo, a conquistarmi sono stati i prodotti, però posso dirvi che il nome è davvero calzante perché questa azienda torinese è stata fondata da Luigi Zelano, una persona estremamente gentile e sempre sorridente che al Sana mi ha accolta al suo stand con una cortesia ed una cordialità senza eguali e vi assicuro che dietro il suo sorriso ci ho visto proprio l’augurio di trascorrere una piacevole giornata.
L’azienda nasce dalla curiosità di Luigi verso i saponi, curiosità che lo ha portato ad approfondirne la storia ma anche a fare ricerche sugli ingredienti necessari per creare dei saponi che fossero capaci di generare una morbida schiuma senza andare ad aggredire il film idrolipidico della pelle. 
Dati gli inizi legati alla produzione dei saponi (sia solidi che liquidi), l’azienda è conosciuta anche come HAND il saponino anche se poi quello dei saponi è stato solo il punto di partenza di un percorso che li ha portati a crescere ed espandersi arrivando a produrre molte e differenti referenze di cosmesi bio (come ad esempio i prodotti per capelli di cui vi parlerò oggi).
Tutti i cosmetici Hand sono realizzati partendo da materie prime naturali, vegetali e provenienti da agricoltura biologica e sostenibile.

“H.A.N.D. è qui per offrire l’esperienza, la passione e la cura per il dettaglio a tutti voi.”

 

INFO SUL PRODOTTO:
Categoria: 
scrub per il viso (pelli secche e miste) e per il corpo.
Marchio:
 HAND COSMETICS
Quantità:
 200 ml.
PAO: 6 mesi.
Prezzo:
 12,70 euro.
Reperibilità:
 sito aziendale (ha le spese gratuite sopra i 29,90 euro), menta e rosmarinoecobiobella
Certificazioni:

 

 

 

 

DESCRIZIONE DEL PRODOTTO:
Packaging: il pack è in plastica trasparente ed è dotato di tappo con apertura a scatto. Su ogni flacone è apposta un’etichetta colorata (in perfetto stile Hand) riportante tutte le info relative ai prodotti.
Consistenza: la texture è pressoché identica, si tratta di un gel abbastanza fluido in cui sono immersi i microgranuli di guscio di nocciola.
Profumo: le fragranze di questi prodotti sono davvero interessanti e anche varie infatti passiamo dalle note fruttate dello scrub per pelli sensibili a quelle muschiate di quello per pelli grasse.

 

LA MIA OPINIONE:
Inizio la mia recensione su queste referenze parlandovi di quella che è la caratteristica che le accomuna, la profumazione.
Ebbene sì, le profumazioni continuano ad essere uno dei tratti distintivi dell’azienda, continuano a caratterizzare positivamente le referenze di HAND infatti per me usare questi prodotti è un piacere non solo a livello tattile e di efficacia ma anche olfattivo.
Come vi ho già detto, le fragranze di questi prodotti sono interessanti e, per quanto mi riguarda, rendono il momento della skincare una vera e propria goduria olfattiva:
🍃 lo SCRUB PER PELLI SENSIBILI è caratterizzato da note fruttate che risultano allo stesso tempo fresche e dolci;
🍃 lo SCRUB PER PELLI GRASSE ha una fragranza fresca e lievemente floreale.

Vi ricordo che è importante esfoliare regolarmente la pelle e che è fondamentale farlo scegliendo il prodotto più adatto alle proprie esigenze perché attraverso questo trattamento andiamo ad asportare le cellule morte, stimolare il naturale processo di rinnovamento dello strato corneo ed ossigenare la pelle rendendola più ricettiva ai trattamenti successivi. Una pelle regolarmente esfoliata sarà più liscia, più luminosa e anche più elastica.
Altro aspetto da non sottovalutare, e che mi preme sottolineare, è l’importanza dell’esfoliazione nella stagione estiva e ancor più prima e dopo l’esposizione al sole (mi raccomando però, non fatelo mai immediatamente prima di esporvi al sole) perché una pelle ben ossigenata e priva di cellule morte sarà comunque ben abbronzata (ricordatevi che la protezione solare è indispensabile per abbronzarsi e allo stesso tempo proteggersi dai danni causati dal sole) ma anche priva di eventuali pellicine (sempre a patto che proteggiate la pelle dal sole altrimenti le pellicine post scottatura arriveranno a farvi compagnia).

Dopo questa premessa riguardo l’importanza dell’esfoliazione vi dico che lo SCRUB PER PELLI SENSIBILI e quello PER PELLI GRASSE non sono dei veri e propri prodotti esfolianti ma dei detergenti capaci di esercitare una leggera esfoliazione di tipo meccanico che, con l’uso costante del prodotto, aiutano a mantenere la pelle ben pulita ed ossigenata.
Considerate che, nonostante io abbia una pelle sensibile e tendente al secco, riesco ad utilizzare tranquillamente lo scrub per pelli secche a giorni alterni senza avere alcun genere di fastidio o reazione e lo stesso accade nel caso di mio marito con lo scrub per pelli grasse. Un trattamento così frequente non potremmo di certo farlo se si trattasse di veri e propri esfolianti di tipo meccanico.
Proprio in virtù di questa loro caratteristica vi dico che 200 ml sono un quantitativo “giustificato”, cosa che personalmente non avrei detto se si fosse trattato di degli scrub di quelli più intensi da fare una volta a settimana.

Questi “scrub” svolgono una leggerissima esfoliazione di tipo meccanico ed hanno in comune l’agente esfoliante infatti in tutti e due i prodotti troviamo dei microgranuli che, per mezzo dello sfregamento sulla pelle favoriscono il distacco delle cellule morte, stimolano il turnover cellulare e la sintesi di collagene ed elastina.
Questi microgranuli non sono nient’altro che la polvere ottenuta dalla macinazione di gusci delle nocciole, polvere che, in questo caso, ha una granulometria media che risulta delicata anche su una pelle sensibile come la mia.
In entrambi i prodotti troviamo il medesimo agente esfoliante e per di più nelle stesse quantità e con i granuli della stessa dimensione quindi capirete bene che ciò che li differenzia non è di certo questo attivo.
Allora in cosa differiscono questi prodotti??? Ve lo dico subito.

Entrambe queste referenze di Hand contengono tensioattivi all’interno della formulazione (in realtà sono presenti anche nello scrub corpo uscito insieme a queste due referenze per il viso) ma in quantità differenti infatti lo “scrub” per pelli grasse contiene più tensioattivi rispetto a quello per pelli secche.
Proprio per questa loro caratteristica, unita alla delicatezza dei microgranuli, che mi sento di definirli dei detergenti leggermente esfolianti e non dei veri e propri scrub.
Se cercate un detergente capace di pulire un po’ più a fondo la pelle senza andarla ad aggredire questi prodotti fanno al caso vostro così come se siete uomini e volete stimolare i follicoli piliferi ed evitare la formazione dei peli sottopelle ma se cercate uno scrub da effettuare una volta a settimana per effettuare un trattamento più profondo non sono il prodotto più adatto a voi.

A proposito di tensioattivi, l’ultima informazione generale che voglio darvi prima di parlarvi della mia, ops, nostra esperienza con le singole referenze è che entrambi derivano dal gel detergente già presente in gamma, sono la sua “evoluzione”.
In pratica la base detergente di questi due prodotti è proprio il gel detergente purificante a cui sono state apportate delle variazioni non solo in termini di attivi (nelle singole recensioni ve ne parlerò) ma anche per quanto riguarda la quantità di tensioattivi infatti lo scrub per pelli grasse e impure contiene maggiori tensioattivi.

 

SCRUB PER PELLI GRASSE
Parto subito parlandovi della referenza che ha testato il BioConsorte anche se devo ammettere di averla testata anche io sebbene solo per un paio di volte e solo per farmi un’idea sulla sua efficacia e sulla delicatezza prima di regalarlo a mio marito.
Come immaginerete la sua recensione è davvero stringata: mi piace perché deterge bene e non mi irrita la pelle.
Nonostante lui non mi abbia fornito molti elementi posso però dirvi che da quando lo usa la sua pelle risulta più luminosa, con una grana più regolare e, cosa non meno importante, non gli si sono formati peli incarniti (problematica a cui purtroppo è soggetto).
Altro aspetto molto importante è che la sua pelle, nonostante sia sottile e reattiva, non si è mai irritata e per questo lui lo promuove a pieni voti.

L’esfoliazione è importante tanto per noi donne quanto per gli uomini e, vi dirò di più, nel loro caso è ancora più importante perché necessaria anche per:
• evitare la formazione dei
tanto temuti, odiati e spesso dolorosi peli incarniti;
• rimuovere le impurità tipiche della cute maschile (che tendenzialmente è più grassa di quella femminile) oltre che le cellule morte;
• mantenere la pelle più elastica e liscia e così facendo facilitare la rasatura (però non va fatto immediatamente prima della rasatura perché la pelle si stresserebbe troppo).
Proprio per questo cerco di far fare lo scrub a mio marito almeno una volta a settimana ma purtroppo lui è poco costante.
Data la sua pigrizia nel fare con costanza dei trattamenti esfolianti ho pensato che un prodotto come questo di Hand potesse aiutarlo ad effettuare una pulizia un po’ più accurata e allo stesso tempo avere (con l’uso costante) un po’ gli stessi effetti di un’esfoliazione più intensa e devo dire che non mi sbagliavo.
Per quanto mi riguarda questo prodotto (così come il fratellino per pelli sensibili) è adatto a chi, come mio marito e come tanti altri uomini (ma non solo), è pigro e non presta particolare attenzione nell’effettuare una pulizia della pelle più approfondita.

Veniamo adesso alla formulazione di questo prodotto:
🍃 glicerina vegetale utile perché ha proprietà antiossidanti, emollienti ed idratanti;
🍃 succo d’aloe noto per la sua azione lenitiva ed idratante;
🍃 estratto di moringa che svolge un’azione emolliente, idratante e antiossidante;
🍃 estratto di elicriso utile per rinfrescare, lenire e disarrossare la pelle ma anche per svolgere un’azione astringente;
🍃 olio di mandorle dolci che svolge un’azione nutriente, emolliente ed elasticizzante.
Come potete notare si tratta di un prodotto che contiene attivi lenitivi, emollienti ed elasticizzanti che risultano utili, unitamente ai tensioattivi delicati, per non andare ad alterare il film idrolipidico della pelle.

Rispetto al fratellino per pelli secche questo “scrub” contiene una maggiore quantità di tensioattivi e per questo svolge un’azione detergente più intensa.
Proprio in virtù di questa maggiore presenza di tensioattivi questo prodotto potrebbe, con l’uso prolungato, disidratare una pelle che tende al secco e per questo l’azienda lo ha pensato per le pelli grasse e impure che, al contrario di quelle secche e sensibili, necessitano di essere pulite più a fondo (ma sempre con delicatezza).

Mio marito sta usando questa referenza un giorno sì ed uno no alternandolo al gel detergente purificante sempre di Hand e la sua pelle risulta ben pulita e per nulla arrossata e questo nonostante la sua sia una pelle sottile e abbastanza reattiva.
Dall’uso frequente che ne fa avrete capito che lo usa come detergente capace di svolgere una leggera esfoliazione e non come vero e proprio scrub e proprio per questo ogni 10 giorni circa effettua un’esfoliazione un po’ più approfondita.

 

SCRUB PER PELLI SENSIBILI
Negli ultimi mesi la mia pelle è diventata secca, sensibile e reattiva e per questo devo stare particolarmente attenta ai prodotti per la detersione perché se uso qualcosa che va a “sgrassarla” troppo la mia pelle si ribella, si disidrata e si screpola. Proprio per questo ho scelto di usare con costanza solo lo SCRUB PER PELLI SECCHE (scelte obbligata oltre che scontata).

Devo dire che con questo detergente esfoliante non ho avuto alcun problema perché risulta delicato sulla pelle sia per quanto riguarda l’azione esfoliante esercitata dai microgranuli di nocciola che per quanto riguarda l’azione detergente data dai tensioattivi presenti nella formulazione.
A proposito di formulazione, anche in questo caso ci troviamo di fronte ad un prodotto capace di non andare ad intaccare il film idrolipidico della pelle perché è formulato con tensioattivi (di origine naturale) delicati e con attivi capaci di coccolare, idratare e lenire la pelle:
🍃glicerina vegetale utile perché ha proprietà antiossidanti, emollienti ed idratanti;
🍃betaina utile per evitare che la pelle si irriti o si secchi;
🍃estratto di rosa canina che svolge un’azione idratante e disarrossante;
🍃estratto di iperico, un attivo utile per le pelli sensibili perché ha proprietà lenitive, antinfiammatorie, cicatrizzanti e riepitelizzanti;
🍃burro di karitè che è in grado di conferire alla cute compattezza ed elasticità.

Anche in questo caso non parlerei di un vero e proprio scrub ma di un detergente esfoliante capace di pulire la pelle senza aggredirla e di svolgere una leggera azione esfoliante. Proprio per la sua delicatezza sulla pelle e per la presenza dei tensioattivi, lo uso almeno due giorni a settimana alternandolo ad altri detergenti e (una volta a settimana) ad uno scrub che esercita un’azione esfoliante più “intensa”.

Per quanto riguarda la modalità d’utilizzo io cerco sempre di ascoltare la mia pelle e di usare i prodotti più adatti alle esigenze che ha in quel preciso momento, esigenze che, ovviamente, variano e sono suscettibili di vari fattori quali gli ormoni, gli agenti esterni, lo stress e chi più ne ha più ne metta.
Proprio per questo io lo applico su pelle asciutta se voglio andare a svolgere un’esfoliazione leggermente più intensa e poi lo emulsiono con acqua per trasformarlo in una morbida crema detergente o su pelle umida se voglio effettuare un’esfoliazione ancora più delicata.

 

 

 

INCI SCRUB PER PELLI SENSIBILI:
aaqua, cocamidopropyl betaine, glycerin*, corylus avellana shell powder, coco-glucoside, betaine, rosa canina flower extract*, hypericum perforatum flower extract*, butyrospermum parkii butter*, dicaprylyl ether, decyl glucoside, glyceryl oleate, xanthan gum, hydroxyethyl cellulose, sorbitol, lactic acid, parfum, sodium levulinate, sodium anisate, sodium benzoate, limonene, linalool.
* ingredienti provenienti da agricoltura biologica

INCI SCRUB PER PELLI GRASSE:
aqua, cocamidopropyl betaine, glycerin*, corylus avellana shell powder, aloe barbadensis leaf juice*, moringa oleifera leaf extract, helichrysum italicum flower extract*, prunus amygdalus dulcis oil*, dicaprylyl ether, decyl glucoside, glyceryl oleate, coco-glucoside, xanthan gum, hydroxyethyl cellulose, sorbitol, lactic acid, parfum, sodium levulinate, sodium anisate, sodium benzoate.
* ingredienti provenienti da agricoltura biologica

 

Come sempre mi farebbe piacere saper cosa ne pensate e se avete provato questo prodotto perciò, se vi va, lasciatemi un commento. 
Spero che questo post vi sia stato utile e vi ringrazio per essere passati dal mio blog.

ADV: QUESTI PRODOTTI MI SONO STATI GENTILMENTE INVIATI DALL’AZIENDA AL FINE DI PROVARLI E RECENSIRLI  E QUESTO POST È FRUTTO DELLA MIA PERSONALE ESPERIENZA E RISPECCHIA APPIENO IL MIO SINCERO E DISINTERESSATO PENSIERO.

2 Commenti

  • Rispondi
    Tina
    Luglio 30, 2019 at 8:45 pm

    Ho amato questi due prodotti sin dalla prima applicazione! Sono davvero molto delicati e detergono bene la pelle, mi sono piaciuto tanto. Tra i due, sicuramente la versione per pelli secche è la più adatta a me, ma anche quella per pelli grasse l’ho trovata davvero ottima. Come sempre, articolo super completo <3

    • Rispondi
      makeupbioaddicted
      Luglio 31, 2019 at 1:32 pm

      Tina ti ringrazio.
      Anche per me quello per pelli sensibili è il più adatto.

    Lascia un Commento

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.