Crea sito
makeupbioaddicted

ZINKSALBE DELLA NATURKOSMETIK

cmdINFO SUL PRODOTTO:
Categoria: pomata per pelli impure.
Marchio: CMD Naturkosmetik.
Quantità: 15 ml.
Prezzo: 10 euro.
Reperibilità: ecco-verde .

 

DESCRIZIONE DA PARTE DELL’AZIENDA :
“Questa crema puó essere un aiuto contro le impuritá della pelle ed i brufoli.
Il suo effetto rinfrescante aiuta a dare sollievo alla pelle irritata e al prurito.
Le sostanze attive come l´ossido di zinco, la tintura di propoli e olio di malaleuca da agricoltura biologica aiutano significativamente a migliorare l’aspetto della pelle.”

 


DESCRIZIONE DEL PRODOTTO:
Packaging:
 barattolino in plastica con tappo a vite. 
Consistenza:
 pasta grigiastra molto densa. 
Profumo: 
forte e leggermente pungente.

Si tratta di una pasta grigia davvero molto compatta e corposa a base di zinco, olio di malaleuca da agricoltura biologica (meglio conosciuta come tea tree), tintura di propoli e argilla e si trova in un piccolo barattolino da 15ml.

 

zinksalbeLA MIA OPINIONE:
Questa pomata è davvero portentosa grazie ad i suoi ingredienti mirati per contrastare le impurità:
Olio di malaleuca che ha proprietà antibatteriche e contrasta la formazione di acne inoltre è ideale per la pelle grassa;
Ossido di zinco che ha proprietà lenitive, astringenti, antinfiammatorie e cicatrizzanti ed ha inoltre virtù disarrossanti;
Propoli che ha proprietà antivirali, antibatteriche e cicatrizzanti;
Loess che non è altro che un sedimento di origine tedesca (argilla curativa) ed ha proprietà antisettiche, antibatteriche ed essiccanti.

A mio parere è un valido alleato per mandare via gli odiosi e antiestetici brufoletti da ciclo che continuano a presentarsi sul mio viso di mamma ormai trentenne infatti la applico la sera e già il giorno dopo noto che i brufoletti si sono seccati. L’uso costante di questa pomata mi ha aiutato a minimizzare le macchie post brufolo che infatti si sono notevolmente schiarite.
Recentemente ho avuto un violento sfogo causato dallo stress ed ho usato questa pomata insieme all’olio di Neem (se vi interessa qui trovate il link alla recensione di quest’olio) e devo dire che questa combo si è rivelata efficace: applicavo poche gocce di olio su pelle umida, massaggiavo e dopo una ventina di minuti procedevo con l’applicazione di questa pomatina. L’uso congiunto di questi due prodotti mi ha aiutata a curare lo sfogo cutaneo poiché l’olio svolgeva un azione antibatterica e cicatrizzante mente la ZINKSALBE svolgeva un’azione purificante ed astringente.
Trattandosi di una pasta molto densa che lascia un alone biancastro sulla zona trattata va applicata solo di sera (o quando si resta a casa) ma per i risultati che porta vale davvero la pena usarla. Questa pomatina non mi ha causato fastidi come pelle appesantita ed unta poiché va applicata localmente sul singolo brufolo o sulla macchia che vogliamo schiarire e non su tutto il viso quindi non posso che promuoverla a pieni voti!

 

CONCLUSIONI:
Consiglio questo prodotto a tutti coloro che hanno problemi di acne o di brufoletti da ciclo. 
• secca velocemente i brufoletti; 
• ha una consistenza corposa ma va applicato localmente quindi non crea problemi di untuosità; 
• pratico e veloce da applicare ma anche da portare dietro quando si viaggia.

 

INCI:
Sesamum Indicum Oil*, Loess, Zinc Oxide, Cera Alba, Alcohol, Propolis Cera, Melaleuca Alternifolia Oil*, Mentha Piperita Oil*, Leptospermum Scoparium Oil, Tocopherol (*Raw materials certified organic).
Contiene: Limonene.
* da agricoltura biologica.

OLIO DI NEEM

INFO SUL PRODOTTO:
Categoria: olio per uso esterno
Marchio: le erbe di janas
Quantità: 50 ml
PAO: 12 mesi
Prezzo: 6 euro
Reperibilità: e-commerce e bioprofumerie.

 

DESCRIZIONE DA PARTE DELL’AZIENDA:
L’olio di Neem è un eccellente antinfiammatorio ed antimicrobico e può essere usato per il trattamento di molte malattie della pelle e della cute come acne, eczemi, psoriasi, forfora ed infezioni del cuoio capelluto.
Il Neem è efficace anche come repellente per gli insetti in genere: zanzare, mosche, pulci, zecche, pidocchi e parassiti delle piante.
Si tratta di un olio vergine ottenuto per pressione a freddo attraverso l’utilizzo di metodi meccanici.
Testato al Nichel, Cromo, Piombo e Cadmio.

 

DESCRIZIONE DEL PRODOTTO:
L’olio di neem è stato impiegato a livello cosmetico e medico per centinaia di anni, in modo particolare nella medicina ayurvedica tradizionale indiana. Esso viene estratto dalle foglie e dai frutti di una pianta denominata Azadirachta indica, originaria dell’India e della Birmania.
Quest’olio è molto denso e tende a solidificare a temperature inferiori ai 25°C.

L’olio di neem è caratterizzato da proprietà:
Antinfiammatorie;
Cicatrizzanti (utile contro le smagliature);
Antivirali e antibatteriche (utile contro acne ed herpes);
Insettifuga (repellente per zanzare);
Antiparassitarie (utile contro i pidocchi);
Antifungine (può essere usato per combattere candida, onicomicosi e piede d’atleta);
Antiossidante.

 

POSSIBILI UTILIZZI:
1) CREMA ANTIETÁ
Possiamo aggiungere poche gocce di quest’olio alla nostra crema per conferirgli potere antiossidante e antietà poiché è un olio ricco di vitamina E e di acidi grassi essenziali inoltre si integra molto bene con il film idrolipidico della pelle, ostacolando l’evaporazione dell’acqua cutanea.

2) CREMA ANTIACNE
Essendo in grado di contrastare virus, batteri, funghi è efficace sull’ acne infatti tra i ceppi batterici contrastati dall’olio di neem vi è lo stafilococco aureo che è responsabile delle tipiche manifestazioni dell’acne, caratterizzate da ascessi e comedoni dolenti inoltre svolge un’azione idratante, rigenerante e ristrutturante per i tessuti.

3) SHAMPOO ANTIFORFORA
Possiamo aggiungere una decina di gocce allo shampoo per ottenere un prodotto in grado di prevenire e curare la forfora. Inoltre lo shampoo così ottenuto può essere utilizzato per bambini in età scolare al fine di impedire che i pidocchi attecchiscano sul cuoio capelluto.

4) IMPACCO PRE-SHAMPOO
Avendo proprietà idratanti si può usare per fare impacchi pre-shampoo su capelli secchi, basta applicarlo sui capelli umidi e lasciarlo agire almeno per mezz’ora.

5) BAGNOSCHIUMA IDRARANTE
Aggiungendo poche gocce al bagnoschiuma otterremo un prodotto dalle proprietà idratanti ed elasticizzanti.

6) ANTISMAGLIATURE
Può essere usato per curare cicatrici e smagliature poiché aiuta la pelle nella sua rigenerazione (però ci vuole tempo e costanza) e in questo caso va applicato direttamente sulla zona da trattare precedentemente inumidita e massaggiato fino a completo assorbimento (vi consiglio di unirlo ad un olio essenziale per contrastarne l’odore non proprio gradevole).

7) ANTIZANZARE
Basta applicarlo sulla pelle per tenere lontani questi insetti i molesti. Inoltre può essere applicato direttamente sulle punture per attenuarne prurito e rossore.

 

LA MIA OPINIONE:
L’odore dell’olio di neem puro è piuttosto pungente ma potete addizionarlo con oli essenziali profumati (vi consiglio di sceglierne uno che abbia proprietà utili a curare la problematica sulla quale state andando ad intervenire).
Ho acquistato questo prodotto mesi fa poichè ero incuriosita dalle sue proprietà e dai suoi moltIMG_20150507_092041eplici utilizzi ma soprattutto per la sua capacità di idratare e proteggere la pelle mentre sfiamma e cicatrizza l’irritazione e le lesioni provocate dall’acne.
Inizialmente lo applicavo miscelandone un paio di gocce al gel d’aloe e applicandolo ogni qual volta ne sentivo la necessità e devo dire che mi ha aiutato a sfiammare i brufoli conferendo idratazione ed elasticità alla pelle, poi il mese scorso ho avuto un violento sfogo causato dallo stress ed ho iniziato ad usarlo puro sul viso umido e lo massaggiavo fino a completo assorbimento.  Avevo brufoli doloranti e nel giro di pochi giorni l’ infiammazione è passata grazie all’uso di questo prodotto ma purtroppo sono rimaste molte macchioline rosse. Prima di questo periodo stressante avevo finalmente una pelle decente e riuscivo ad uscire di casa anche senza fondotinta (grazie all’uso di prodotti bio per la skincare e per il makeup) e adesso mi tocca ricominciare tutto da capo ma sono fiduciosa e spero di tornare ad uscire senza fondotinta molto presto!

L’ ho usato anche per contrastare il piede d’atleta e in questo caso è stato davvero portentoso difatti ha debellato l’odioso fungo nel giro di pochi giorni.

Ho solo un appunto da fare e riguarda il contenitore poiché, non essendo dotato di contagocce, si ha difficoltà a prelevare le poche gocce di prodotto necessarie.

 

INCI:
Azadhiracta indica seed oil.

ACQUA MICELLARE ALL’ALOE VERA PHYTORELAX

INFO SUL PRODOTTO:
Categoria:
acqua micellare
Marchio: phytorelax
Quantità: 250 ml
PAO: 6 mesi
Prezzo: 6,99€
Reperibilità: ovs, acqua e sapone

 

DESCRIZIONE DEL PRODOTTO:
Quest’acqua micellare fa parte di una linea all’aloe vera della phytorelax infatti contiene il 40% di aloe proveniente da agricoltura biologica inoltre è formulata con tensiottavi vegetali che la rendono delicata (o almeno così dovrebbe essere).
Sulla confezione c’è scritto che è un prodotto multifunzione 4 in1: struccante, detergente, idratante e tonificante.

 

LA MIA OPINIONE:
Ho acquistato questo prodotto in vista dell’estate per sostituire il mio amato olio di cocco temendo che con il caldo potesse darmi fastidio applicare un olio sul viso per struccarmi ma ne sono rimasta davvero delusa perché non è delicato e non strucca bene.

Da quando sto usando questo prodotto ho sempre truccato gli occhi solo con il mascara bio e, come mia consuetudine, dopo averli struccati passo alla detersione e ogni volta alzando lo sguardo verso lo specchio mi ritrovo in versione panda…tutto il mascara è sotto gli occhi!
Per avere una conferma tangibile del fatto che questo struccante sia poco efficace ho voluto fare una prova e, dopo aver struccato il viso con tre dischetti imbevuti di quest’acqua micellare ho passato l’olio di cocco e con mia somma delusione ho visto che c’era ancora del prodotto sul mio viso.

Un altra nota di demerito riguarda la sua presunta delicatezza, io non ho la pelle sensibile eppure alcune volte sentivo una leggera sensazione di bruciore mentre mi struccavo probabilmente perché in quei giorni la mia pelle era un pò stressata e quindi particolarmente reattiva.

 

INCI:
Aqua, aloe barbadensis leaf juice, glycerin, polyglyceryl -10 laurate, disodium cocoamphodiacetate, hamamelis virginiana leaf extract, polyglyceryl -5 oleate, glyceryl caprylate, chamomilla recutita flower extract, phenoxyethanol, benzoic acid, capryly/capryl glucoside, arginine, dehydroacetic acid, parfum, sodium cocoyl glutamate, ethylhexylglycerin, citric acid, sodium benzoate, potassium sorbate.

OLIO INDIANO – KALODERMA

INFO SUL PRODOTTO:
Categoria:
olio per pelli miste ed impure
Marchio:
kaloderma
Quantità:
50 ml
PAO:
36 mesi
Prezzo:
6 €
Reperibilità:
acqua &sapone, cad, tigotà

 

DESCRIZIONE DA PARTE DELL’AZIENDA :
“I simili si curano con i simili”, questa è la filosofia che si cela dietro l’olio indiano della Kaloderma. Questo prodotto non altera l’equilibrio sebaceo della pelle anzi la normalizza ed asporta le impurità.

 

DESCRIZIONE DEL PRODOTTO:
Si tratta di un prodotto a base di:
olio di mandorle dalle proprietà emollienti e ricco in vitamime A e B;
olio di rosmarino astringente e purificante;
olio di macadamia tonificante.

Questo prodotto serve a purificare le pelli miste e impure da punti neri e impurità e inoltre aiuta a normalizzare la produzione di sebo.
Il prodotto è contenuto in un dispenser a pompetta davvero comodo e funzionale per prelevare il prodotto.

 

LA MIA OPINIONE:
Io ho la pelle impura ma non ho grossi problemi di punti neri fatta eccezione per il naso dove purtroppo ci sono.
Ho testato questo prodotto su di me già diverse volte e sono rimasta stupita della sua efficacia (non vedo l’ora di provarlo su mio marito che ha la pelle sensibile).
Sulla confezione c’è scritto di applicarlo sul viso deterso con un batuffolo di cotone ma così non ha nessun effetto.
Per fortuna prima di acquistare quest’olio avevo fatto un pò di ricerche online ed avevo trovato consigli sul suo utilizzo per ottenere reali risultati.
Il metodo in questione consiste nell’applicare l’olio sul viso (vi consiglio di applicare cinque spruzzi di olio) massaggiarlo per cinque-dieci minuti dopodiché passare un dischetto di cotone per rimuovere l’eccesso di prodotto e ripetere nuovamente l’applicazione dell’olio ed il massaggio per 4 volte…non ci crederete ma alla terza applicazione sentivo dei “granelli” tra le mani, erano i punti neri che venivano via.
Mi raccomando, massaggiate delicatamente perché non serve sfregare per ottenere risultati, così facendo irriterete la pelle.
Per me fare questo trattamento è una coccola (adoro massaggiare l’olio sul viso) e vi consiglio di farlo dopo un bel bagno caldo o dopo aver fatto i vapori perché così i pori saranno aperti e riuscirete ad asportare con più facilità gli odiati punti neri.

Ci tengo a precisare che, per quanto efficace, l’olio indiano non asporterá tutti i punti neri in una sola applicazioni ma usandolo con costanza noterete grandi miglioramenti.

Inizialmente sconsigliavo questo tipo di procedimento alle pelli delicate perché al lato del naso mi ero procurata una leggera irritazione ma poi ho capito che la colpa era mia poiché in quel punto avevo sfregato e inoltre avevo le dita secche e molto screpolate ed era stato questo a causare l’irritazione.
Consiglio questo prodotto per pulire a fondo la pelle che poi apparirà liscia,levigata e luminosa.

Vi sconsiglio di adoperare il procedimento che prevede di applicare l’olio sul viso, lasciarlo agire per dieci minuti e poi passare il dischetto di cotone sfregando nella zona T perché è  veramente aggressivo ed inoltre la sua efficacia è quasi nulla.

Un ultimo consiglio prima di concludere questo articolo, se pensate che questi procedimenti possano essere aggressivi per la vostra pelle, potete usare quest’olietto per struccarvi poiché anche in questo modo avrete dei benefici, seppur in un lasso di tempo maggiore, in quanto l’olio pulisce la pelle più in profondità (da quando mi strucco con gli oli ho notato che la mia pelle è decisamente più pulita).

 

INCI:
Prunus amygdalus Dulcis oil, ethylhexyl Palmitate, Macadamia Ternifolia seed oil, Tocopheryl Acetate, Rosmarinus Officinalis oil, Camphor, Limonene, Linalool.

DEO VAPO NATURA AMICA CARE

INFO SUL PRODOTTO:
Categoria:
deodorante.
Marchio:
 NATURA AMICA CARE.
Quantità:
100 ml
PAO:
12 mesi
Prezzo:
4,90€
Reperibilità:
acqua e sapone, tigotà, cad, salute e bellezza.
Caratteristiche:
prodotto privo di alluminio cloridrato, parabeni, coloranti, alcool e senza gas. I sali naturali presenti nel prodotto potrebbero otturare lo spruzzatore, nel caso basta risciacquarlo con acqua tiepida.

 

DESCRIZIONE DA PARTE DELL’AZIENDA :
“L’allume di potassio, a differenza dei normali prodotti, non risolve il problema dei cattivi odori tappando i pori delle ghiandole sudoripare e provocano fastidiose irritazioni, ma agisce alla base più profonda del problema, eliminando direttamente i batteri che causano i cattivi odori, permettendo la normale sudorazione del corpo ed evitando dunque allergie e fastidiosi pruriti, con un’efficacia garantita per tutta la giornata. 
Il profumo del talco, soffice, sottile, avvolgente ed al tempo stesso intenso e persistente.

deo vapo talcoDESCRIZIONE DEL PRODOTTO:
L’allume di rocca è un sale misto di alluminio e potassio
che a temperatura ambiente si presenta solido, incolore e inodore tant’e che esiste anche il deo stick di puro allume di rocca che non è altro che il cristallo smussato e va inumidito prima di esse passato sulla zona interessata.
Questo deodorante è nicheltested e non contiene alcool, alluminio cloridrato e parabeni inoltre è arricchito con glicerina e acido lattico ed ha conservanti anallergici naturali.

 

LA MIA OPINIONE:
Era da tempo che volevo provare questo deodorante e finalmente lo scorso mese l’ho trovato da acqua e sapone e mi sono fiondata all’acquisto scegliendo la profumazione al talco che è davvero fresca e delicata.
La cosa che mi incuriosiva di più di questo prodotto era il suo principio ovvero l’allume di rocca noto per via delle sue proprietà antitraspiranti, deodoranti, antibatteriche ed emostatiche.
Questo deodorante mi ha soddisfatta completamente perché previene la formazione del cattivo odore per tutto il giorno facendomi fa sentire fresca e profumata anche nelle giornate più calde infatti posso dirvi che ha superato egregiamente la prova delle elevate temperature estive e soprattutto regge anche alle mie corse dietro al mio piccolo teppista! Ci tengo però a precisarvi che io non ho una sudorazione eccessiva né particolarmente aggressiva (olfattivamente parlando 🙂 ). [Mi rendo conto che non è molto carino parlare di queste cose ma alla fine siamo tutti umani e tutti sudiamo!]. 
Io lo trovo delicato sulla pelle infatti riesco ad applicarlo anche sulle ascelle appena depilate e non mi ha mai creato fastidi o irritazioni e questo grazie alla sua formulazione priva di alcool e contenente glicerina ma vi avverto che purtroppo contiene alcuni allergeni del profumo quindi è sconsigliato ai soggetti allergici. 
Un altro aspetto positivo di questo prodotto riguarda il “comportamento” sui vestiti infatti non lascia aloni ma ci tengo a precisarvi che, dato che non contiene gas al suo interno, a volte il prodotto non viene nebulizzato correttamente ed esce sotto forma di piccole gocce.

 

INCI:
AQUA, GLYCERIN, POTASSIUM ALUM, PARFUM, XANTHAN GUM, SODIUM BENZOATE, POTASSIUM SORBATE, COUMARIN, BENZYL-SALICYLATE, ALPHA -ISOMETHYL IONONE, HYDROXYCITRONELLAL, CITRONELLOL, GERANIOL.

CLARIMATTE CLARIFYING TONER

INFO SUL PRODOTTO:
Categoria: tonico per pelli miste
Marchio: REN SKINCARE
Quantità: 150 ml
PAO: 9 mesi
Prezzo: 16,00 €
Reperibilità: Bioprofumerie ed e-commerce (io l’ho acquistato su cartazuccherobio.it )

IMG_20150507_092833

 

DESCRIZIONE DA PARTE DELL’AZIENDA :
Una lozione rinfrescante e purificante che apre i pori ed elimina le cellule morte della pelle lasciandola luminosa, liscia ed uniforme. Riduce la dimensione dei pori e l’untuosità della pelle, inoltre la sua azione microbica minimizza la ricomparsa di brufoli.

 

DESCRIZIONE DEL PRODOTTO:
Si tratta di un tonico che purifica la pelle in profondità e la esfolia grazie all’azione degli alfa-idrossiacidi.
Ha un delicato profumo di lavanda e quest’ultima oltre a conferire al tonico una piacevole fragranza ha proprietà detergenti, antinfiammatorie, antibatteriche, cicatrizzanti e decongestionanti.

 

LA MIA OPINIONE:
La formulazione di questo tonico è arricchita da vari estratti di frutti:
🌱ananas da cui si deriva l’acido glicolico;
🌱passiflora da cui deriva l’acido lattico;
🌱limone da cui deriva l’acido citrico;
🌱uva da cui deriva l’acido tartarico.

Gli alfa-idrossiaacidi esercitano una sorta di peeling, seppur molto delicato, rimuovendo le cellule morte della pelle per favorirne il turnover cellulare e renderla così più chiara e pulita inoltre sono ottimi per ridurre le rughe e le macchie.
Un altro ingrediente importante è la corteccia di salice che purifica la pelle e riduce la dimensione dei pori inoltre, essendo un antibatterico, minimizza la comparsa di brufoli.
Anche i flavonoidi derivanti dall’estratto di menta piperita hanno proprietà antibatteriche, inoltre tonificano la pelle e aiutano a ridurre la produzione di sebo e la dimensione dei pori.

Questo tonico non risulta affatto aggressivo pur contenendo minime quantità di alcool e lo uso sia la mattina che la sera applicandolo con un dischetto di cotone e sento la pelle fresca e pulita. Ho letto di persone che la sera usano solo il tonico saltando il passaggio dell’idratazione ma personalmente ritengo fondamentale applicare la crema dopo l’utilizzo di questo prodotto perché ho constatato che tende a seccarla.

Da quando uso il clarifyng toner la mia pelle è più liscia e uniforme, le macchie della pelle si sono leggermente schiarite e le imperfezioni sono sottocontrollo anche se nel periodo del ciclo purtroppo gli odiati brufoletti tornano a far capolino sul mio viso.

Sono abbastanza soddisfatta dell’aspetto della mia pelle da quando uso questo prodotto in combinazione con la crema della stessa linea, la clarimatte t-zone balancing gel-cream (trovate qui la recensione di quest’ultima).

IMG_20150507_092923

Questi due prodotti sono un accoppiata vincente perché il tonico purifica in profondità la pelle donando un aspetto più pulito ed un colorito più uniforme mentre la crema tiene sotto controllo l’oleosità della pelle e la comparsa di brufoli.
Entrambi questi prodotti hanno ridotto la dimensione dei pori e finalmente la grana della mia pelle è più liscia ed uniforme per questo consiglio entrambi i prodotti a chi, come me, ha la pelle mista e impura.

 

INCI:
Lavandula Angustifolia (Lavender) Flower Water, Salix Nigra (Willow) Bark Extract, Phenoxyethanol, Citrus Medica Limonum (Lemon) Fruit Extract, Sodium Hydroxymethylglycinate, Passiflora Quadrangularis Fruit Extract, Ananas Sativus (Pineapple) Fruit Extract, Vitis Vinifera (Grape) Fruit Extract, Alcohol Denat, Mentha Piperita (Peppermint) Extract, Linalool, Citrus Aurantium Bergamia (Bergamot) Fruit Extract, Potassium Sorbate, Sodium Bisulfite.

CLARIMATTE T-ZONE BALANCING GEL-CREAM

INFO SUL PRODOTTO:
Categoria:
crema per pelli miste
Marchio: REN SKINCARE
Quantità: 50ml
PAO: 9 mesi
Prezzo: 29,50 €
Reperibilità: Bioprofumerie o e-commerce (io l’ho acquistata su cartazuccherobio.it)

IMG_20150514_104059

 

DESCRIZIONE DA PARTE DELL’AZIENDA :
Fluido per il trattamento quotidiano adatto a pelli miste. Garantisce una carnagione libera dalle impurità, uniforme e meravigliosamente vitale con effetto matte, ideale anche come base prima del makeup.

 

DESCRIZIONE DEL PRODOTTO:
Si tratta di una crema idratante sotto forma di gel leggero che lascia la pelle opaca, equilibrata e idratata inoltre combatte la comparsa di untuosità e comedoni.
Ha un delicato profumo di lavanda ed una formulazione priva di parabeni, petrolati e fragranze sintetiche.
Questa crema ha proprietà decongestionanti, rinfrescanti e antisettiche grazie alla lavanda e proprietà purificanti grazie al limone, alla menta ed alla corteccia di salice che sono in grado di pulire a fondo la pelle.
Trovo che la definizione di crema-gel sia calzante poiché è idratante come una crema infatti ne basta una piccola quantità per idratare la pelle ma appena inizio a massaggiarla sul viso si trasforma in gel fino a darmi quasi la sensazione di trasformarsi in acqua.
Un altra caratterista di questa crema è che sposta il sebo prodotto dalla pelle verso le zone più secche e questo aiuta a conferire alla pelle un aspetto sempre opaco.

 

LA MIA OPINIONE:
Ho iniziato ad usare questa crema ad Aprile quando il clima era ancora invernale e sto continuando ad usarla adesso che fa caldo e devo dire che si è  rivelato utile in entrambe le stagioni poiché conferisce alla pelle il giusto grado di idratazione (cosa fondamentale sempre soprattutto in inverno) e non appesantisce né ingrassa la pelle (caratteristica fondamentale sempre soprattutto in estate).

Ho notato che da quando la uso la dimensione dei pori si è ridotta notevolmente e che l’untuosità della pelle è sotto controllo per tutto il giorno inoltre grazie alla sua azione microbica e antibatterica ha minimizzato la ricomparsa di brufoli.
Da quando uso il clarimatte t-zone balancing gel-cream di ren la mia pelle è sempre opaca, ma fresca e morbida e non la sento né grassa né appesantita.
Lo uso la mattina e dopo qualche minuto procedo con il makeup e non mi ha mai dato problemi.

 

INCI:
Lavandula Angustifolia (Lavender) Flower Water, Cetearyl Ethylhexanoate, Glycerin, Lauryl Laurate, Cetearyl Alcohol, Tapioca Starch, Cetearyl Glucoside, Oryzanol, Caprylic/Capric Triglyceride, Salix Nigra (Willow) Bark Extract, Amorphophallus Konjac Root Powder, Crataegus Oxyacantha Stem Extract, Carbomer, Phenoxyethanol, Vaccinium Macrocarpon (Cranberry) Seed Oil, Laminaria Ochroleuca Extract, Cassia Alata Leaf Extract, Pueraria Lobata (Kudzu) Symbiozome Extract, Bisabolol, Sodium Hydroxymethylglycinate, Lavandula Angustifolia (Lavender) Oil, Citrus Aurantium Bergamia (Bergamot) Fruit Oil, Callitris Intratropica Wood Oil, Limonene, Linalool, Glucose, Tocopherol

MI PRESENTO

Ciao a tutti sono Selene, una mamma indaffarata ma ho deciso di ritagliarmi uno spazio solo mio in cui raccontare le mie esperienze e le mie opinioni su cosmetici e prodotti bio per la cura della persona.
Mi sono avvicinata al mondo del bio un annetto fa e avendo riscontrato dei netti miglioramenti (soprattutto per quanto riguarda la pelle del viso) non ho più smesso di informarmi e di acquistare prodotti biologici e privi di sostanze dannose per la pelle ed i capelli e con un occhio rivolto anche all’ambiente.

Ho una pelle mista e impura (nonostante abbia quasi 33 anni e due gravidanze alle spalle) perciò ho sempre combattuto una dura battaglia contro lucidità e brufoli fino a quando ho riscontrato che una buona pulizia e l’uso di prodotti privi di siliconi, petrolati e paraffina sono dei validi alleati per avere una pelle non dico di porcellana ma quantomeno decente. Mi piace prendermi cura della mia pelle anche perché in quel momento non sono una mamma tuttofare, come nel resto della giornata, ma sono una donna che si coccola un pò e dedica del tempo a se stessa.

Un altro momento tutto mio è quello dedicato al makeup del mattino che non dura più di 5-10 minuti poiché consiste in una semplice base fatta con il fondotinta minerale, un pò di blush, il mascara, un rossetto ed una sistemata alle sopracciglia. Questo makeup sarà anche fin troppo essenziale ma è quello che mi basta per stare bene con me stessa e sentirmi a mio agio. Non sono capace di fare trucchi elaborati e non ne ho neanche il tempo però quando posso mi dedico al trucco occhi (ombretti con tanto di sfumatura o una bella linea di eyeliner che è  il mio amico fidato sin dall’adolescenza). Per quanto riguarda il makeup non sono passata completamente al bio infatti alcuni ombretti che uso sono dimeticonici e lo stesso discorso vale per molti rossetti questo perchè purtroppo ho una passione per questi ultimi e non riesco a desistere dall’entrare in una profumeria e acquistarne di nuovi e non avendo bioprofumerie vicino casa finisco con l’acquistarne di siliconici.

Un altro capitolo del mio passaggio al bio riguarda i capelli. In passato ho lavorato come modella per parrucchieri e i miei poveri capelli hanno subito tinte, decolorazioni e tagli più o meno “dignitosi” ma ne sono sempre usciti vincenti perché ho un capello abbastanza spesso e forte. Da quel momento non ho più smesso di tingerli, prima per vezzo e adesso per necessità ma uso tinte il meno dannose possibile e faccio impacchi preshampoo per cercare di danneggiarli il meno possibile. Non ho una cute grassa né secca ma non ho ancora trovato uno shampoo bio che mi soddisfi di conseguenza sono sempre alla ricerca di un prodotto che li deterga bene senza appesantirli.

Spero di poter essere utile a qualcuno raccontando la mia opinione e recensendo i prodotti che uso.

1 6 7 8