purophiPuroPhi, acronimo di Pure Organic Philosophy, nasce dalla volontà di esplorare nuove e potenziali sinergie tra mondo organico ed inorganico, tecnologia e fisiologia, scienza e natura. Un progetto che intende riconsiderare l’idea di purezza. Puro non è l’incontaminato. Puro è tutto ciò che rimane tale nella contaminazione di mondi affini, in un gioco di scambi e rinnovati equilibri. Un percorso in continua ricerca e sperimentazione, libero e coerente.” 

PUROPHI è un’eccellenza italiana che produce cosmetici eco-dermocompatibili e dermoaffini, privi di ingredienti di derivazione animale ma soprattutto privi di ingredienti dannosi per la pelle e l’ambiente, il cui filo conduttore è rappresentato dalla presenza di attivi antiossidanti ed antiage e per questo si rivolgono ad un target dai 25 anni in su.
Per realizzare i bio-ecocosmetici PUROPHI vengono usate delle innovative biotecnologie verdi quali l’estrazione enzimatica degli attivi dalle bucce dei vegetali di origine biologica.
I prodotti che ne derivano hanno formulazioni ad alte prestazioni perchè, oltre ad avere attivi biologici, hanno i bioliquefatti enzimatici derivati dalle bucce dei vegetali (ricche di polifenoli, alfaidrossiacidi e carotenoidi) che hanno un basso peso molecolare e per questo riescono a penetrare a fondo nella pelle.

La bioliquefazione è un metodo estrattivo attraverso il quale i principi attivi vengono distaccati dalle strutture polisaccaridiche che li trattengono fisicamente e chimicamente ottenendo così principi attivi concentrati e molto più efficaci.
“Diversi sottoprodotti dell’agroindustria contengono importanti classi di molecole bioattive (polifenoli, carotenoidi, alfaidrossiacidi e molte altre), utili nei cosmetici. In particolare, dalle bucce di alcuni vegetali grazie alle ultime ricerche in campo biotecnologico, sono stati sviluppati, i bioliquefatti enzimatici, principi attivi innovativi a base acquosa, ricavati senza l’utilizzo di qualsiasi solvente chimico aggressivo o olio, ma solo attraverso enzimi naturali.” La scelta di utilizzare i bioliquefatti, oltre ad essere utile per formulare un cosmetico altamente performante e immediatamente attivo, rappresenta una scelta ecologica eccellente perchè recupera elementi “di scarto” che andrebbero buttati. Questo aspetto mi ha da subito affascinata perchè mi ha fatta pensare agli artigiani, da sempre fiore all’occhiello del nostro paese, che partendo da materie prime di poco valore riescono a creare dei manufatti di inestimabile valore economico ed artistico.

La famiglia Purophi si è recentemente allargata infatti adesso ci sono due nuove referenze per la cura della pelle del corpo (sono i primi prodotti Purophi dedicati alla bodycare) oltre alle ormai note 8 referenze che si rivolgono a diverse tipologie di pelle:
🍃 CLEANSING 4 utile per struccare viso ed occhi;
🍃 EXFOLIATING SERUM che svolge un’esfoliazione enzimatica;
🍃 ALFA TONIC per regolare il ph della pelle ed iniziare ad idratare la pelle; 
🍃 
MY AGE LUMINOUS EYE-LIP per nutrire la zona del contorno occhi e labbra; 
🍃 
MY AGE LIFEBLOOD OIL per nutrire la pelle del viso e del decolté (per pelli secche); 
🍃 
MY AGE WHITE DIAMOND ELIXIR per un trattamento rassodante, riempitivo e depigmentante; 
🍃 
MY AGE NORMAL AND DRY SKIN per idratare la pelle (per pelli normali e secche);
🍃 
MY AGE MAT OILY SKIN per idratare la pelle (indicata per pelli miste e grasse); 
🍃
BOTANICAL BLACK per detergere la pelle del corpo;
🍃
BOTANICAL WHITE per idratare la pelle del corpo.

Vi ho parlato brevemente di tutti i prodotti dedicati alla cura della pelle del viso nel post inerente il trattamento Purophi che ho fatto a Dicembre presso la bioprofumeria LILIUM a Roma (zona Monteverde nuovo) gestita dalla gentile e preparata Barbara.
In occasione di quella giornata dedicata a Purophi grazie a Valentina Pavone, ho avuto modo di provare tutta la linea ed ho anche acquistato il siero esfoliante che sto usando con enorme soddiafazione…ve ne parlerò presto.

 

 
INFO SUL PRODOTTO:
Categoria: bio-ecocosmetici antiage.
Marchio: PUROPHI
Quantità: 50 ml.
PAO: 6 mesi.
Prezzo: 63,00 euro.
Reperibilità: Lilium, CartazuccheroBio, Tiarè, Pura Pelle mioBio
Certificazioni:


 

 

 

DESCRIZIONE DA PARTE DELL’AZIENDA:
“Ricca di un pool perfetto di isoflavoni e fitoestrogeni presenti nei peptidi di soia che regolano in modo naturale la fisiologica produzione di collegene ed elastina, donando alla pelle turgore ed elasticità ed attivi naturali che regolano il metabolismo idrolipidico cutaneo. Inoltre la formulazione è ricca di polifenoli, e carotenoidi contenuti nei bioliquefatti da bucce di pomodoro e di oliva, che svolgono un’azione naturale anti-invecchiamento, contribuendo a combattere i radicali liberi e lo stress ossidativo.
Utile nel contrastare le macchie d’età. Per pelli mature, miste ed impure.” 

 

DESCRIZIONE DEL PRODOTTO:
Packaging: il contenitore in vetro nero dotato di erogatore a pompetta viene venduto all’interno di un pack secondario in cartone.
Consistenza: si tratta di una crema molto leggera dalla consistenza a metà strada tra un gel ed una crema.
Profumo:  le profumazioni dei prodotti Purophi sono leggere e non persistenti, vi assicuro che sono molto particolari infatti sono il frutto del lavoro di Antonio Alessandria.

 

LA MIA OPINIONE:
Chi mi segue su instagram sa già che il mio rapporto con questa crema è stato di amore fin dalla prima applicazione perchè usando questo prodotto sono riuscita a trovare la panacea per la mia pelle mista alla soglia dei 35 anni dato che conferisce alla mia pelle non più giovanissima l’idratazione ed il nutrimento di cui necessita aiutandola a restare tonica ed elastica e tutto questo senza comprometterne l’opacità delle zone più grasse.

Già dal nome si capisce che questa crema è indicata per le pelli miste e grasse che necessitano di un’azione anti-age (ricordatevi che bisogna prevenire la formazione delle rughe e mantenere la tonicità della pelle dai 25 anni in poi) e proprio per questo ha una consistenza molto leggera che definirei una via di mezzo tra una crema ed un gel poichè ha tutto l’aspetto di una crema ma quando la applico viene assorbita dalla mia pelle così velocemente da farmi provare la sensazione tipica dei sieri in gel.  La formulazione è ricca di polifenoli e carotenoidi che contribuiscono a combattere i radicali liberi e lo stress ossidativo svolgendo così un’azione anti-invecchiamento infatti troviamo:
peptidi di soia che stimolano la sintesi di collagene.
cellule meristematiche da uva rossa (staminali) che stimolano lo strato basale, rinnovando l’epidermide che risulta così più luminosa e compatta.
bioliquefatto da bucce d’uva rossa, ricco di biofenoli (potenti antiossidanti), utile per mantenere l’idratazione e l’elasticità della pelle e migliorare la microcircolazione ma anche per favorire il corretto drenaggio vascolare proteggendo i tessuti.
bioliquefatto da bucce di pomodoro: ottenuto con tecnologia C.A.M. (Carotenoidi Acquosi Microdispersi brevettata) che permette di abbinare tecnologie di Bioliquefazione a quelle di Microdispersione (le bucce di pomodoro vengono trattate in ambiente acquoso – senza utilizzare solventi organici tossici, ma solo attraverso l’ausilio di tagli molecolari effettuati tramite specifici biocatalizzatori – liberando il licopene in origine intrappolato nelle maglie della matrice vegetale ed ottenendo polifenoli e zuccheri idratanti e nutrienti naturalmente contenuti nell’epicarpo di pomodoro ma, in origine, non biodisponibili). Questo bioliquefatto è ricchissimo di licopene (un carotenoide dalla potente azione antiossidante) in forma L.A.M. che, veicolato per via topica attraverso i cosmetici, permette di raggiungere molto più velocemente le concentrazioni necessarie alla pelle per massimizzare le attività di difesa.
bioliquefatto da bucce di oliva ricche in biofenoli dall’elevato potere antiossidante che svolgono una duplice azione protettiva infatti proteggono la pelle all’irraggiamento UVB agendo come un efficace filtro solare e proteggono dai danni dei radicali liberi rafforzando i sistemi di difesa endogeni.
cardo mariano che contiene un complesso di sostanze (oli essenziali, lipidi, zuccheri, vitamine C, E, K e flavonoidi) capaci di svolgere una potente azione antiossidante.
vitamina C stabilizzata che stimola la sintesi di nuovo collagene oltre a riparare quello danneggiato.
vitamina E naturale che, come saprete, è un potente antiossidante.

Io ho usato la “My Age Mat” prevalentemente come crema giorno perché, per via della sua texture davvero leggerissima e di rapido assorbimento, potevo usarla tranquillamente come base trucco anche perchè, oltre ad asciugarsi in fretta, tiene a bada la lucidità della zona T per moltissime ore merito dell’amido di riso.
Con l’uso continuativo della MY AGE MAT ho notato che la produzione di sebo si è normalizzata notevolmente e questo è merito dell’estratto di bardana e dell’estratto di liquirizia che oltre a svolgere un’azione anti-infiammatoria è utile anche per schiarire le macchie dovute al foto-invecchiamento cutaneo per via della sua zione depigmentante.

Con il passare degli anni la pelle inizia a perdere elasticità e questo causa la formazione delle rughe ma grazie anche all’estratto di echinacea nota per le sue proprietà riepitelizzanti, rassodanti, rigeneranti ed elasticizzanti la MY AGE OILY SKIN riesce a conferire alla pelle la giusta elasticità e tonicità.
Usando questa crema la mia pelle riesce ad avere tutta l’idratazione ed il nutrimento di cui necessita ma devo ammettere che, durante le giornate più rigide (temperature sotto lo zero, vento e neve), sentivo l’esigenza di aggiungere due goccine di olio di jojoba per conferire maggiore nutrimento e aiutare la pelle a mantenere il giusto grado di idratazione ma si possono contare sulle dita della mano le volte durante le quali sono dovuta ricorrere a questa aggiunta.

Come vi ho già detto quando vi ho parlato del contorno occhi “my age luminous eye-lip” , una delle prime cose che ha catturato la mia attenzione quando ho iniziato ad usare i cosmetici PUROPHI èstata la fragranza e per questo dobbiamo ringraziare Antonio Alessandria, il “naso” che ha ricercato e studiato le profumazioni per PUROPHI: 
“Ho immaginato una persona che davanti ad uno specchio si accinge ad usare un prodotto cosmetico e mi sono chiesto cosa avrebbe voluto sentirsi sussurrare dalla propria immagine riflessa. Usare un cosmetico è allo stesso tempo un gesto di cura, ma anche un rito. Ho scelto le materie prime come semplici parole che unendosi formano un periodo e portano un messaggio. Quindi il profumo è la sublimazione di quelle parole sussurrate allo specchio, formula magica di un privato rituale di bellezza.
Ho scelto alcune materie prime che infondono vigore e freschezza, come lo zenzero e il bergamotto, ma allo stesso tempo anche altre, come la fava tonka, che con il loro calore offrono la sensazione confortevole di un abbraccio. Ho usato solo ingredienti naturali ed ho selezionato la loro qualità con rigore e precisione per offrire un’esperienza unica e nuova in un gesto quotidiano”.
Per molti quello olfattivo potrebbe essere un aspetto di poco conto ma, per chi come me vive il momento della skincare quotidiana come una vera e propria coccola, riveste grande importanza e vi assicuro che quando uso i cosmetici PUROPHI mi sento come se stessi dedicando alla mia pelle un trattamento da Spa.

Il packaging è davvero elegante e raffinato ed è anche molto funzionale perchè il beccuccio eroga perfettamente il prodotto permettendomi di dosare bene la quantità di crema e limitando così gli sprechi.
Gli unici nei che posso trovargli riguardano lo stabilire quanto prodotto resti ancora nel pack perchè, essendo in vetro nero, non posso vedere se il prodotto sta finendo (per una fissata di skincare come me non è un gran problema perché a casa mia le creme non mancano mai) e la difficoltà nel recuperare i residui di prodotto che inevitabilmente si formano alla base del contenitore (parliamo però proprio di pochissimi ml di prodotto).

Pur avendo amato questa crema ho deciso che il prossimo autunno acquisterò la sorellina di questa crema, “la my age normal and dry skin” perché negli ultimi mesi la mia pelle si è normalizzata parecchio (ho solo la zona T tendente al grasso ma non eccessivamente soggetta ad oleosità) ma soprattutto perchè ho notato che la mia pelle inizia ad avere bisogno di un maggiore apporto di attivi nutrienti (i 35 sono dietro l’angolo! 🙂 ).
Detto questo io non posso far altro che promuovere a pieni voti questa crema e consigliarla a chi ha la pelle grassa o mista, probabilmente la sconsiglierei solo a chi ha una pelle molto matura e non eccessivamente grassa perché in quel caso credo possa essere più indicata la versione per pelli secche (vi farò sapere non appena inizierò ad usarla).

Prima di salutarvi voglio ricordarvi che la pelle va sempre idratata, anche in piena estate, e in base alla mia esperienza, posso dirvi che questa crema potrebbe essere il prodotto perfetto da usare durante la stagione calda proprio perché, come vi ho già detto, ha una formulazione idratante che penetra velocemente nel derma senza darvi quella insopportabile sensazione di pelle appesantita.

 

CONCLUSIONI:
• ottima come base per il makeup;
• texture leggera e di rapido assorbimento;
• idrata la pelle senza appesantirla;
• aiuta a mantenere la pelle elastica;;
• ideale per le pelli grasse
• ottima azione sebonormalizzante.

 

INCI:
Aqua, Caprylic/capric triglyceride, Propylheptyl caprylate, Oryza sativa (Rice) starch, C12-20 Alkylglucoside, C14-22 alcohols, Simmondsia chinensis (jojoba oil) seed oil*, Glycine soja (Soybean) peptide, Vitis vinifera fruit meristem cell culture, Hydrolyzed tomato skin°, Hydrolyzed olive fruit*, Hydrolyzed grape fruit skin*, Glycyrrhiza glabra (Licorice) root extract*, Ethyl ascorbic acid, Cetearyl glucoside, Burdock (Arctium Lappa) Extract*, Echinacea angustifolia extract*, Silybum marianum extract*, Phenethyl alcohol, Cetearyl alcohol, Tocopherol, Parfum [Fragrance]**, Glycerin, Ethylhexylglycerin, Xanthan gum, Propanediol, Limonene**, Linalool**, Citral**, Coumarin**, Squalene, Beta-sitosterol, Sodium benzoate, Potassium sorbate.
* agricoltura biologica
** fragranza di origine naturale

Come sempre mi farebbe piacere saper cosa ne pensate e se avete provato questo prodotto perciò, se vi va, lasciatemi un commento. 
Spero che questo post vi sia stato utile e vi ringrazio per essere passati dal mio blog.

9 Comments on My Age Mat by Purophi: la crema antiage per pelli miste e grasse

  1. Pavone Cosmetics
    maggio 31, 2017 at 9:37 am (4 mesi ago)

    Complimenti dolce Selene, una recensione curata ed estremamente esaustiva! Sono veramente felice che ti sia piaciuto d’altronde è difficile non innamorarsi dei prodotti PuroPhi! Un grande abbraccio

    Rispondi
    • makeupbioaddicted
      maggio 31, 2017 at 9:43 am (4 mesi ago)

      Hai perfettamente ragione, come dico sempre Purophi è una garanzia! Un abbraccio cara.

      Rispondi
  2. vissia
    maggio 31, 2017 at 1:43 pm (4 mesi ago)

    Ho provato campioncini meraviglioso anche questo

    Rispondi
    • makeupbioaddicted
      maggio 31, 2017 at 5:33 pm (4 mesi ago)

      Purophi è una certezza e per questo io sono una #purophidipendente! 😉

      Rispondi
  3. Vale {Bio Vale}
    maggio 31, 2017 at 5:00 pm (4 mesi ago)

    Interessantissima anche questa crema..avendo la pelle simile potrebbe fare proprio al mio caso..ma tutti i prodotti mi tentano..prima o poi ne compro uno..articolo dettagliatissimo e super utile come sempre:* Un bacio Sele

    Rispondi
    • makeupbioaddicted
      maggio 31, 2017 at 5:34 pm (4 mesi ago)

      Vale questa crema è davvero ottima e soprattutto per l’estate te la consiglio di cuore. 😉

      Rispondi
  4. Alessandra (In Beauty Veritas)
    giugno 6, 2017 at 11:35 am (4 mesi ago)

    Caspita, sembra un prodotto davvero eccezionale. La mia pelle con il caldo ne sta risentendo tantissimo, tende ad ingrassarsi e coprirsi di impurità, a causa anche del periodo stressante. Penso proprio che possa fare al caso mio, adoro le creme leggere che si assorbono in fretta *-*

    Rispondi
  5. Angela
    giugno 7, 2017 at 10:10 pm (4 mesi ago)

    Un articolo che non può non far venire voglia di acquistare questa crema! Il siero l’ho già ma nella vecchia formulazione. Purtroppo non uso molto spesso il siero occhi e così finisco lentamente quello che ho già cominciato.

    Rispondi
    • makeupbioaddicted
      giugno 8, 2017 at 8:14 am (4 mesi ago)

      Angela, come sai io sono innamorata dei prodotti Purophi perché si tratta di un’eccellenza italiana e lo si capisce fin dalle prime applicazioni.
      Per me l’exfoliating serum è un mai più senza!

      Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






*