Crea sito
2 In Make-up/ Review prodotti

Matite per sopracciglia di Montalto bio

Recentemente l’azienda MONTALTO BIO ha ampliato la sua linea di make-up, l’ormai famosa Baciamibio, con una referenza che mancava nella loro gamma, le MATITE PER SOPRACCIGLIA che ha declinato in due colorazioni, Walnut e Peanut.
Oggi vi racconterò la mia esperienza con queste matite biologiche, ve le mostrerò anche in azione e vi darò anche qualche consiglio riguardo il loro utilizzo.


I coniugi Montalto fondarono quest’azienda nel 1957 (all’epoca si chiamava JULIETTE ALYSQUE e mantenne questo nome fino al 1990 quando cambiò in MONTALTO NATURA) e decisero di puntare sulla cosmesi naturale e sull’erboristeria proprio quando la cosmesi iniziava a puntare sempre più su ingredienti di derivazione chimica. Nel 1981 è stato creato il primo set di trucchi con soli colori naturali dal nome trucconatura e nel 2000 è stata creata Rosaluna, la prima linea di makeup completamente naturale e biologica (incluso il packaging in materiale biodegradabile) grazie alla determinazione del figlio Giuseppe (attuale amministratore dell’azienda) che, essendo specializzato in fitocosmetologia, ha unito la passione per la chimica – come processo trasformativo e abilitante – con quello dell’antroposofia
A 60 anni dalla fondazione, oggi l’azienda vanta diverse linee di prodotti rivolte a viso, corpo e capelli sia per donne che per uomini e sono tutte interamente ideate e prodotte nei loro laboratori di Busto Arsizio attraverso lavorazioni naturali inoltre continua ad essere un’azienda familiare in cui tecniche, lavorazioni e cultura si trasmettono da padre in figlio continuando ad innovarsi ed a sperimentare creando prodotti sempre nuovi caratterizzati da un’elevata qualità e da prezzi contenuti.
Un altro aspetto che apprezzo molto è la loro determinazione ad avere un basso impatto ambientale che li porta ad utilizzare energia prodotta al 100% da fonti rinnovabili e gas naturale a Impatto zero® LifeGate Energy.


INFO SUL PRODOTTO:

Categoria: make-up biologico.
Marchio: MONTALTO BIO
PAO: 18 mesi.
Prezzo: 9,80 euro.
Reperibilità: potete acquistare tutti i prodotti della linea Baciamibio di Montalto presso il sito ufficiale dell’azienda (spese di spedizioni pari a 7 euro per importi inferiori a 30 euro e gratuite sopra la suddetta cifra) e presso la bioprofumeria con annesso shop online Menta e Rosmarino.
Certificazioni:

  

 

 

DESCRIZIONE DEL PRODOTTO:
Packaging: queste matite vengono vendute senza pack secondario.
Consistenza: la mina è morbida e immediatamente scrivente.

 

LA MIA OPINIONE:
Quando si tratta di sopracciglia riscontro non poche difficoltà nel trovare il prodotto adatto alle mie esigenze. Perchè?
Sicuramente lo scoglio più importante da superare è la colorazione perché, avendo le sopracciglia nere, ho bisogno di prodotti dalle colorazioni molto scure ma non è tutto, ho bisogno che queste siano anche neutro fredde dato che il mio sottotono ha esattamente questa temperatura (sono Inverno Profondo).
Vi assicuro che trovare matite per sopracciglia dalle colorazioni scure e neutro fredde non è affatto cosa semplice infatti in questi anni non sono mai riuscita a trovarne finendo così per abbandonare le matite in favore dei pot per sopracciglia di Nabla e Mulac (il secondo lo preferisco al primo) in quanto erano gli unici sufficientemente scuri e soprattutto freddi.
Montalto sarà riuscita a realizzare una matita per sopracciglia adatta alle mie “esigenze cromatiche”?

Come vi ho detto ad inizio articolo, Montalto bio ha declinato la sua matita per sopracciglia in due colorazioni:
🌱PEANUT, un nocciola neutro caldo e soft;
🌱WALNUT, un marrone taupe neutro freddo.
A mio modesto parere entrambe le matite per sopracciglia di Montalto Bio hanno delle colorazioni davvero ben calibrate perché, sebbene una abbia un sottotono caldo e l’altra lo abbia freddo, essendo soft si prestano ad essere usate sia da chi ha un sottotono e sopracciglia calde che da chi le ha fredde.

Superato (direi egregiamente) lo scoglio della colorazione non mi restava che testare per bene la matita per valutarne le performances perché, ovviamente non basta la giusta colorazione a farmi apprezzare un prodotto.
Confesso che le mie aspettative erano molto alte perché speravo che queste matite fossero all’altezza di quelle per occhi che, se mi seguite su Instagram e Facebook lo saprete già, sono in assoluto le mie preferite per realizzare l’infracigliare.

La mina, di entrambe queste matite per sopracciglia di Montalto Bio, è morbida ma non risulta eccessivamente cremosa.
Grazie alla sua texture scorrevole riesco a riempire i buchetti e ridisegnare il contorno delle mie sopracciglia con estrema facilità e senza esercitare alcuna pressione perché il colore viene rilasciato subito e risulta immediatamente pieno ed omogeneo (dopo vi darò alcuni consigli su come applicarle per ottenere un risultato soddisfacente e naturale).
Grazie alla loro texture, le matite per sopracciglia di Montalto si prestano ad essere sfumate ma bisogna farlo necessariamente nei primi minuti successivi all’applicazione perché, una volta asciutto, il prodotto si sfuma con qualche difficoltà.
Nonostante la texture sia morbida e risulti scorrevole in fase di applicazione, una volta asciutta si fissa alla pelle e si muove con difficoltà anche se sfregata leggermente con i polpastrelli infatti il prodotto resta fermo al suo posto fino a quando non vado a struccarlo.
Ci tengo a precisare che, essendo in quarantena, non ho avuto modo di testarla fuori casa quindi non so come si comporterebbe in caso di pioggia o di esposizione al sole ma ho fatto un piccolo test casalingo vaporizzando sul viso una mist e “bagnando” con poche gocce di acqua gli swatches (che avevo sfumato e fatto “asciugare”) fatti sul dorso della mano e in entrambi i casi il prodotto è rimasto fermo al suo posto.

Per quanto riguarda l’applicazione io vi consiglio non applicare mai tanto prodotto e di procedere sempre per gradi andando ad aggiungere prodotto solo qualora (e dove) ce ne sia bisogno.
Pur non essendo una make-up artist ho pensato di darvi alcuni consigli su come utilizzare le matite per sopracciglia di Montalto per ottenere delle sopracciglia ben definite ma, allo stesso tempo, estremamente naturali:
iniziate applicando pochi tocchi di prodotto solo all’interno della vostra arcata sopraccigliare evitandone il contorno (ebbene sì, vi consiglio di non ridisegnare i contorni delle vostre sopracciglia direttamente con la matita perché così otterrete un effetto troppo definito e innaturale);
dopo aver riempito le vostre sopracciglia con pochi tocchi di matita prendete un pennellino angolato e sfumate il prodotto di modo da sfumare e distribuire bene il colore senza rischiare di applicarne troppo;
a questo punto, con il pennellino sporco di prodotto, andate a ridisegnare o definire meglio i contorni e la parte finale (quella che tende alle tempie) delle vostre sopracciglia.
Personalmente trovo che, con questa modalità di applicazione, ottengo un risultato armonico e naturale ma, allo stesso tempo, sufficientemente definito da dare maggiore intensità e carattere alle mie sopracciglia e, così facendo, incorniciare lo sguardo.

Prima di salutarvi vi mostro meglio le due colorazioni presenti in gamma.La matita PEANUT è un bellissimo color nocciola neutro caldo contaminato da del grigio ed è una colorazione adatta per chi ha delle sopracciglia chiare e medio chiare ed un sottotono neutro caldo ma ritengo che potrebbe essere usata anche da chi ha un sottotono neutro freddo perché la componente soft presente nel colore tende a “smorzarne” un po’ il calore.
La matita WALNUT ha la mina marrone neutro freddo e soft e per questo è adatta per chi ha sopracciglia medio scure e scure e sottotono neutro freddo ma, come la sorelline Peanut, ritengo che, grazie alla sua softness, potrebbe essere usata anche da chi ha un sottotono neutro caldo.

 

CONCLUSIONI:
le mine sono morbide e scrivente;
il colore è pieno;
la texture è scorrevole;
la durata è davvero ottima;
i colori sono neutri e soft.

 

INCI:
Carnauba wax, Coconut oil, Alaria esculenta extract, Oryzanol, Octyldodecyl stearoyl stearate

 

Come sempre mi farebbe piacere saper cosa ne pensate e se avete provato questo prodotto perciò, se vi va, lasciatemi un commento. 
Spero che questo post vi sia stato utile e vi ringrazio per essere passati dal mio blog.

QUESTO PRODOTTO MI é STATO GENTILMENTE INVIATO DALL’AZIENDA AL FINE DI PROVARLO E RECENSIRLO MA NON HO PERCEPITO ALCUNA RETRIBUZIONE PER LA STESURA DI QUESTO ARTICOLO.  
QUESTO POST È FRUTTO DELLA MIA PERSONALE ESPERIENZA E RISPECCHIA APPIENO IL MIO SINCERO E DISINTERESSATO PENSIERO.

2 Commenti

  • Rispondi
    Ilaria
    Aprile 14, 2020 at 7:03 pm

    Bellissimo articolo Sele! Walnut sembra il colore per me, hai ragione è difficile trovare dei colori così. La metto in lista. Un abbraccio

  • Rispondi
    Tina - Miss Purpurea
    Aprile 13, 2020 at 4:20 pm

    Queste matite mi hanno colpita sin da subito! Non ho mai truccato le sopracciglia, ma negli ultimi mesi ho iniziato a sperimentare ed ora non possono non riempirle 😂 spero che l’azienda ampli la gamma cromatica, magari inserendo un colore intermedio (che, ovviamente, acquisterei subito 😂). Grazie per il tuo articolo, come sempre sei una grande fonte d’informazione! ♥️

  • Lascia un Commento

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.