Sarà capitato a molte di voi di acquistare un fondotinta che si è rivelato troppo idratante per la propria pelle o poco coprente oppure di avere nel proprio beauty un prodotto che andava bene per la stagione invernale ma non per quella più calda….per tutte voi ho una soluzione semplice ed efficace che vi permetterà di utilizzare questi prodotti senza dover mettere mano al portafoglio!

Quest’estate per uniformare il mio incarnato ho usato sempre la bb cream di PUROBIO (vi lascio il link per leggere la recensione dettagliata di questo prodotto) che però, pur essendo leggera, risultava troppo idratante per la mia zona T grassa ed è stato allora che mi è venuto in mente di provare a mettere in pratica questo “trucchetto” che consiste nello STENDERE UN VELO DI CIPRIA COME BASE prima della bb cream in modo che la cipria vada ad assorbire l’oleosità della pelle per un effetto mat duraturo a lungo.

 

cipria-e-fondo-6

Prima di provare questa tecnica il mio maggiore timore era che la cipria andasse ad impastarsi con la bb cream creando una base poco uniforme ma così non è stato infatti non solo non ho mai riscontrato questo difetto ma posso dirvi che la stesura risulta anche più scorrevole, l’unica accortezza da avere è quella di non eccedere con la cipria.
Basta un leggero velo di prodotto per far sì che la cipria asciughi l’eccesso di sebo della pelle o l’eccesso di idratazione della crema e svolga la funzione di primer opacizzante inoltre, andando ad assorbire l’eccesso di sebo, rendiamo la pelle asciutta ed opaca e permettiamo al fondotinta di aderire e fissarsi meglio alla pelle così la nostra base sarà più duratura e resterà intatta a lungo.

In base alle vostre esigenze potete decidere di applicare la cipria su tutto il viso, se il prodotto che usate per realizzare la vostra base è troppo idratante per la vostra tipologia di pelle, o solo sulle zone più oleose, se la vostra bb cream o fondotinta sono adatti alla vostra pelle ma volete tenere maggiormente sotto controllo l’antiestetico effetto lucido.

 

A CHI LO CONSIGLIO?
Io uso questo trucchetto per utilizzare un prodotto che, in alcuni periodi, risulta troppo idratante per la mia pelle ma è utile anche per le pelli molto grasse che purtroppo si lucidano con estrema facilità ed anche per chi usa il fondotinta minerale perché la cipria, assorbendo il sebo della pelle, crea una base omogenea ideale per sfumare meglio il prodotto e migliorare l’applicazione del fondo in polvere evitando la formazione di zone poco uniformi (l’ho provato su di me e vi assicuro che la stesura risulta veramente più agevole). 
Un altro motivo che mi porta ad utilizzare questo makeup tip è la maggiore coprenza che mi permette di conferire alla mia base infatti utilizzando una cipria leggermente coprente, come ad esempio quella di PuroBio, ottengo un effetto finale più coprente. 

 

CONCLUSIONI:
🍃 
utile per migliorare la resa e la durata di un prodotto troppo idratante;
🍃 ideale per aumentare la coprenza del fondotinta;
🍃 asciugando l’eccesso di sebo daremo modo al fondo di fissarsi meglio e la nostra base durerà più a lungo;
🍃 utile per migliorare la stesura dei fondi minerali;
🍃 ottima soluzione per tenere a bada l’oleosità delle pelli grasse.

 

Spero che questo post vi sia stato utile e vi ringrazio per essere passati dal mio blog.
Fatemi sapere nei commenti se provate a mettere in pratica questo trucchetto e cosa ne pensate, alla prossima.

10 Comments on Come migliorare le performance del nostro fondotinta [beauty tip]

  1. Francesca
    dicembre 6, 2016 at 5:12 pm (8 mesi ago)

    Un “trucchetto”Che ho visto fare in un video di reginainneverland,ma non ho mai provato perché ho il timore che faccia l’effetto cemento,Che mi vada ad evidenziare le pellicine e creare spessore odioso che solo la cipria fa sotto la luce artificiale,evidenziando la peluria del viso :-(…comuque lo proverò. 🙂

    Rispondi
    • makeupbioaddicted
      dicembre 6, 2016 at 5:31 pm (8 mesi ago)

      Ti capisco perché avevo il tuo stesso timore ma se applichi giusto un velo di cipria ed usi una bb cream oppure un fondo leggero non avrai un risultato artefatto ne pesante.
      Se lo provi fammi sapere cosa ne pensi.

      Rispondi
  2. Sinceramente Bio
    dicembre 6, 2016 at 5:31 pm (8 mesi ago)

    Ecco appunto, altro splendido consiglio! È un piacere seguirti Selene, sei molto preparata! Proverò a farlo perché io ho il tuo stesso problema. Grazie

    Rispondi
    • makeupbioaddicted
      dicembre 6, 2016 at 5:34 pm (8 mesi ago)

      Ti ringrazio Angela. Se ci provi ricorda di applicare poca cipria e di usare una bb cream o fondotinta leggero. Un bacio

      Rispondi
      • Angela
        dicembre 7, 2016 at 10:04 pm (8 mesi ago)

        Grazie mille.

        Rispondi
  3. Anthea
    dicembre 7, 2016 at 12:27 am (8 mesi ago)

    Che bel post, utilissssimo!!! Lo proverò senza dubbio. Ho un problema enorme e molto disagiante col fondo sublime di purobio: non si fissa, va in giro e raggruma nelle zone più grasse, lo detesto perchè nn posso grattarmi un angolino che viene via tutto. Ora voglio proprio provare questo metodo, ho anche la cipria indissolubile 😉

    Rispondi
    • makeupbioaddicted
      dicembre 7, 2016 at 9:20 am (8 mesi ago)

      Ti ringrazio Anthea. 🙂
      Il fondo sublime ha una consistenza asciutta quindi forse non è l’ideale per questo trucchetto però provare non ti costa nulla.
      In alternativa puoi provare il primer per pelli grasse di Purobio perchè agevola la stesura del fondo e lo fa aderire meglio alla pelle!

      Rispondi
  4. Ladyvissia
    dicembre 7, 2016 at 1:05 pm (8 mesi ago)

    È un piacere leggerti cara! Bel suggerimento

    Rispondi
    • makeupbioaddicted
      dicembre 7, 2016 at 4:54 pm (8 mesi ago)

      Ti ringrazio! Allora aspetto di sapere cosa ne pensi, un bacio.

      Rispondi
  5. Bouesso
    dicembre 13, 2016 at 2:58 am (7 mesi ago)

    Adoro prodotto maquillalia !

    Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






*