Crea sito
makeupbioaddicted

Make-up

Purobio RESPLENDENT per una pelle luminosa

PUROBIO cosmetics è una giovane azienda italiana con sede a Noci (BA) che ha come mission quella di produrre cosmetici biologici di altissima qualità ad un costo contenuto per renderli accessibili a tutti.
Quest’azienda utilizza ingredienti biologici certificati di alta qualità, non usa sostanze dannose (quali siliconi, petrolati, parabeni e conservanti sintetici) e produce prodotti privi di profumo, glutine e nickel tested per ridurre al minimo i rischi di allergie.
“Abbiamo fatto tutto questo, perché crediamo che le alternative naturali al sintetico esistono, hanno solo tempi più lunghi, ma la differenza si vede e si sente sulla nostra pelle.” 

Nel corso di questi anni ho imparato a conoscere ed apprezzare quest’azienda ed i suoi prodotti ma soprattutto la continua ricerca ed innovazione che spinge il loro team a migliorarsi sempre sia dal punto di vista delle formulazioni che delle referenze.
Proprio questa loro continua ricerca e la loro voglia di innovarsi e di offrirci prodotti sempre nuovi e sempre più performanti li ha portati alla formulazione della linea RESPLENDENT infatti adesso la famiglia si è allargata e comprende anche:
🍃 3 highlighter per illuminare l’incarnato;
🍃 4 bronzer utili sia per scolpire i volumi che per scaldare l’incarnato;
🍃 un nuovo pennello per applicare i nuovi prodotti;
🍃 una nuova palette magnetica.

 

INFO SUL PRODOTTO:
Categoria: makeup biologico.
Marchio: PUROBIO COSMETICS
Quantità: gli illuminanti e le terre hanno 9 g di prodotto.
PAO: 12 mesi.  
Prezzo: 7,90 euro per la palette, 16,90 euro per il pennello, 10,90 euro per gli illuminanti e le terre in pack e 8,90 euro per questi ultimi in refill (in questo momento trovate tutti i nuovi prodotti in promo lancio al 10% di sconto).
Reperibilità:  bioprofumerie ed e-commerce come Naturalmente buoni e belli,  Biobalù Tathia
Certificazioni:

 

 

 

 

Prima di parlarvi dei prodotti voglio fare i complimenti all’azienda per le migliorie che hanno apportato in fatto di packaging infatti come potete vedere adesso tutti i prodotti sono dotati di pack in plastica nera (dotato come sempre di specchio) ma soprattutto si prestano per la sostituzione del prodotto, una volta terminato, usando le pratiche cialde refill.
Grazie ad un pratico forellino posto sul retro del pack (potete vederlo nella terza foto) possiamo staccare la cialda per inserirla in una palette o per sostituirla con una nuova cialdina risparmiando così sia a livello economico (il sistema refill costa 2 euro in meno rispetto allo stesso prodotto venduto nel pack) che a livello ecologico perchè così limitiamo gli sprechi di plastica ed inquiniamo meno sia in fase di produzione che di smaltimento rifiuti.

A proposito di packaging, PUROBIO ha pensato bene di differenziare i prodotti usando una finitura opaca per le terre ed una lucida per gli illuminanti di modo da facilitarci nel riconoscimento del prodotto quando lo inseriamo tra i nostri trucchi (le nostre postazioni makeup sono spesso super affollate e questa piccola accortezza può tornarci molto utile).

 

DESCRIZIONE DELLA LINEA RESPLENDENT DA PARTE DELL’AZIENDA:“L’estate si avvicina ed anche la voglia di abbronzarsi e di ottenere una pelle dall’aspetto luminoso. Per questo abbiamo studiato, migliorato ed ampliato la linea resplendent.
In precedenza, la linea resplendent, era costituita da due tonalità di terra a sottotono freddo e un’illuminante. Ora le due categorie Bronzer e Highlighter sono ben divise e strutturate.”

 

BRONZER
Lo scorso anno Purobio aveva iniziato a produrre due terre dal sottotono freddo ideali per scolpire i volumi del viso con la tecnica del contouring ma adesso la gamma si è ampliata e troviamo altri due bronzer, questa volta a sottotono caldo, lo 03 e lo 04.
Queste nuove colorazioni sono ideali per scaldare l’incarnato e sono una più chiara (la 03) e l’altra più scura (la 04) ma hanno la stessa formulazione e texture delle 01 e 02 infatti risultano egualmente confortevoli sulla pelle.
Pur essendo ben pigmentati, questi bronzer si riescono a lavorare facilmente (parola di impedita dalla carnagione chiara che usa la terra 02 da più di un anno) proprio perchè si sfumano bene e si possono stratificare grazie alla loro texture leggera e setosa.
Per quanto riguarda le colorazioni troviamo:
✔ 01 marrone pallido e freddo;
✔ 02 marrone noce e freddo;
✔ 03 marrone beige a sottotono neutro caldo;
✔ 04 marrone fango a sottotono caldo.
Se siete alla ricerca di un prodotto per scolpire i volumi del viso creando delle ombre dovete usare dei bronzer dal sottotono freddo e per questo dovrete scegliere tra lo 01, un marrone pallido e freddo utile per fare il contouring su pelli medie e chiare e lo 02 marrone noce e freddo da usare su pelli medie e scure.
Queste sono delle indicazioni infatti io, pur essendo molto chiara, preferisco usare la 02 perchè è più fredda rispetto alla 01 e trovo che si sposi meglio con il mio incarnato anche perché, come vi ho già detto, questi bronzer si sfumano facilmente e non creano chiazze di colore (ovviamente dovete stare attente nel dosare il prodotto).
In linea generale posso dirvi che l’unica regola da rispettare riguarda il sottotono della polvere che deve essere necessariamente freddo per creare le ombre ma le persone dal sottotono caldo opteranno per colori neutro freddi.
Se invece cercate un bronzer da usare per scaldare l’incarnato vi potete orientare verso lo 03 e lo 04 che, come potete vedere, sono a sottotono neutro caldo e caldo.
Lo
03 è un bellissimo marrone beige a sottotono neutro caldo su base rosata infatti è ideale per scaldare le pelli medie e chiare e lo userò con soddisfazione non appena la mia pelle baciata dalla luna inizierà a prendere un po’ di colore mentre lo 04 è un marrone fango a sottotono caldo ideale per pelli medie e scure.

 

HIGHLIGHTERGli highlighter sono 3 e sono nuna novità assoluta in casa Purobio infatti nella gamma era presente una polvere compatta illuminante (la vecchia 03) ma questi nuovi prodotti si differenziano da quest’ultima sia per tonalità che per texture.
I nuovi highlighter hanno una formulazione che rende il prodotto quasi cremoso al tatto e questo è merito della glicerina e dell’olio di ricino presenti nella formulazione. Per quanto riguarda il finish posso dirvi che la precedente versione era un bronzer luminoso più che un illuminante vero e proprio ma i nuovi prodotti sono estremamente luminosi ed hanno delle perlescenze uniche (potete vederle anche voi guardando le foto qui sotto).
Come i bronzer, anche gli highlighter sono facili da applicare e sfumare sia con i pennelli che con le dita ma, come potrete immaginare, per un effetto più sfumato e meno netto è preferibile applicarli con i pennelli.
I 3 colori ora disponibili sono:
✔ 01 Champagne;
✔ 02 Rosa;
✔ 03 Rame.
Tutti gli illuminanti hanno una texture burrosa (per intenderci vi dico che è come quella dei loro ombretti shimmer) e si sfumano con estrema facilità prestandosi ad essere applicati anche con i polpastrelli.
Con questi tre prodotti Purobio ci ha mostrato nuovamente la sua particolare attenzione alle esigenze di noi donne infatti ha creato tre colorazioni adatte ai vari tipi di carnagione (dalle più chiare alle più scure) e soprattutto ai diversi sottotono di pelle.

01 color CHAMPAGNE
Si tratta di un bellissimo color champagne dai riflessi color platino adatto alle carnagioni da chiare a medie dal sottotono caldo e neutro caldo.
02 color ROSA
Non posso non esprimere la mia immensa gioia nel vedere finalmente un illuminante adatto alle carnagioni dal sottotono freddo!!! Io ho un sottotno neutro freddo e negli ultimi mesi sono andata alla ricerca disperata di un illuminante adatto a me e posso dirvi che avevo perso le speranze di trovarlo quando, ormai scoraggiata, ho scoperto che Purobio stava per lanciare un illuminate rosa…ROSA…non potevo credere ai miei occhi!
Questo colore è utile per illuminare gli incarnati chiari e medi a sottotono freddo.
03 color RAME
Anche con questo colore Purobio ha mostrato tutta la sua attenzione perché ha pensato anche alle carnagioni scure (le persone con carnagione scura sanno quanto sia difficile trovare prodotti adatti a loro). Questa colorazione ha dei bellissimi riflessi tra il color bronzo ed il rame ed è adatta alle pelli da medie a scure con un sottotono caldo (riprende la vecchia tonalità numero 03 ma il colore e le perlescenze sono stati intensificati).

 

PENNELLO
Se avete avuto modo di usare i pennelli PUROBIO converrete con me che non sono mai abbastanza! Scherzi a parte, Purobio quando immette sul mercato un prodotto cerca sempre di farlo nella maniera più completa possibile e per questo e per questo ha pensato di offrirci un pennello adatto per l’applicazione sia delle terre che degli illuminanti ed è così che è nato il pennello numero 12 contouring flat. Questo pennello è una reinterpretazione dell’Ithahake che veniva usato nella cultura giapponese per il trucco delle geishe e, come i suoi fratellini, anche il numero 12 ha le setole morbide, in filato dermatologicamente testato infatti risulta delicato sulla pelle.
Gli aspetti caratterizzanti di questo applicatore sono la forma stretta ed allungata ed il taglio piatto delle setole che ci permettono di applicare con precisione le polveri, sia che si tratti di terre che di illuminanti, usandolo dal lato più stretto per definire le linee e dal lato più lungo per sfumare uniformemente i prodotti applicati.

 

PALETTE MAGNETICA
La precedente palette era realizzata in poliplat ed era anch’essa dotata di base metallica ma non aveva un sistema di chiusura molto pratico infatti per far si che la palette non si aprisse bisognava inserirla nella sua custodia in cartone e poi conteneva pochi prodotti in proporzione alle sue dimensioni.
La nuova palette è realizzata in plastica rigida nera, è dotata di un ampio specchio e può contenere fino a 15 ombretti Purobio anche se l’azienda consiglia di usarla per contenere tutto il necessario per realizzare un intero makeup: ombretti, bronzer, illuminante e blush! Seguando il loro consiglio ho realizzato la mia palette inserendo:
🍃 bronzer 02 marrone freddo;
🍃 highlighter 02 rosa;
🍃 blush 01rosa pallido;
🍃 ombretto 11 color giallo banana;
🍃 ombretto 12 color pesca;
🍃 ombretto 10 color grigio mat;
🍃 ombretto 14 color marrone freddo.

Un’ultima menzione va fatta alla cura dei dettagli infatti anche questa volta l’azienda ha coccolato noi blogger con un packaging elegante e raffinato ma soprattutto diverso dai precedenti (come sempre). Questa volta i prodotti erano contenuti in questa meravigliosa scatolina rosa realizzata con un’unico cartoncino infatti quello che sembra un coperchio in realtà non lo è perché e il risultato di una particolare piegatura del foglio….come sempre non posso far altro che fare i miei complimenti a PUROBIO!

Come sempre mi farebbe piacere saper cosa ne pensate, se avete provato qualcuno di questi prodotti o se li acquisterete perciò, se vi va, lasciatemi un commento. 
Spero che questo post vi sia stato utile e vi ringrazio per essere passati dal mio blog.

Cipria peach di BaciamiBio

Vi ho già parlato di MONTALTO BELLEZZA BIO e di come io abbia conosciuto quest’azienda che opera da oltre 60 anni sul nostro territorio portando avanti i valori del made in Italy e del biologico (vi lascio i link ai post riguardanti i rossetti Baciamibio ed il correttore in stick). 
L’azienda è partita da una scelta ben precisa quando ha formulato la linea BACIAMIBIO, ha voluto di considerare i cosmetici quale cibo per la pelle e per questo ha utilizzato materie prime commestibili per formulare tutte le referenze della linea di makeup.
Per rendere concreto questo concetto al SANA realizzavano dei biscotti con gli stessi ingredienti utilizzati nelle formulazioni dei loro rossetti (aggiungendo la farina) e contemporaneamente creavano delle cialdine di rossetto.
Grazie alla loro originalità ed innovazione si sono aggiudicati il premio Sana novità 2016 nella sezione “cura del corpo naturale e bio” perché hanno realizzato un importante connubio tra benessere e bellezza basandosi su principi di biodinamica e fitocosmetologia.
APPROFONDISCI

Rossetti Baciamibio per labbra da….mangiare

montalto-2

Ho scoperto il brand MONTALTO BELLEZZA BIO durante la mia visita al SANA 2016 (Salone Internazionale del Biologico e del Naturale) e sono stata subito colpita dalla loro presentazione creativa ed originale.
Di cosa si trattava? Partendo da quello che è il filo conduttore della loro linea di makeup BACIAMIBIO e cioè il considerare i cosmetici quale cibo per la pelle (questo li ha portati ad utilizzare materie prime commestibili per formulare tutta la linea) realizzavano dei biscotti con gli stessi ingredienti utilizzati nelle formulazioni dei loro rossetti (aggiungendo la farina) e contemporaneamente creavano delle cialdine di rossetto.
APPROFONDISCI

Come migliorare le performance del nostro fondotinta [beauty tip]

Sarà capitato a molte di voi di acquistare un fondotinta che si è rivelato troppo idratante per la propria pelle o poco coprente oppure di avere nel proprio beauty un prodotto che andava bene per la stagione invernale ma non per quella più calda….per tutte voi ho una soluzione semplice ed efficace che vi permetterà di utilizzare questi prodotti senza dover mettere mano al portafoglio!

Quest’estate per uniformare il mio incarnato ho usato sempre la bb cream di PUROBIO (vi lascio il link per leggere la recensione dettagliata di questo prodotto) che però, pur essendo leggera, risultava troppo idratante per la mia zona T grassa ed è stato allora che mi è venuto in mente di provare a mettere in pratica questo “trucchetto” che consiste nello STENDERE UN VELO DI CIPRIA COME BASE prima della bb cream in modo che la cipria vada ad assorbire l’oleosità della pelle per un effetto mat duraturo a lungo.
APPROFONDISCI

LA MIA COMBO PER UNA PELLE “SUBLIME” [beauty tips]

Da quando uso il FONDOTINTA SUBLIME di Purobio mi è capitato spesso di sentirmi rivolgere la fatidica domanda “come lo stendi?”. Finora vi ho sempre suggerito di applicarlo con un pennello a setole piatte, fitte e corte come, ad esempio, il pennello numero 03 di Purobio oppure una spugna blender ma adesso vi suggerisco una terza opzione: miscelarlo con la sorellina BB CREAM SUBLIME.

Come vi dico spesso, la pelle è un organo con esigenze specifiche che variano in base a fattori esterni ed interni e dobbiamo imparare a capirla ed utilizzare dei prodotti capaci di rispondere alle sue necessità infatti io, pur avendo una pelle normale-mista, alterno il fondotinta minerale a fondotinta più asciutti a prodotti più idratanti in base alle esigenze della pelle (ovviamente non uso mai prodotti con formulazioni troppo grasse altrimenti mi ritroverei il viso super lucido nel giro di pochi minuti).

Da un paio di mesi ho trovato questa valida soluzione per ottenere un prodotto capace di conferire un discreto grado di idratazione, semplice e veloce da applicare (anche con le mani), con una coprenza medio alta ed un finish mat: BB CREAM SUBLIME + FONDO SUBLIME. bbcream e fondo4

 

🍃 La BB CREAM SUBLIME è un prodotto dalla texture molto fluida che ci permette di lavorare il prodotto con calma e di stratificarlo dove necessario per ottenere maggiore coprenza.
Si tratta di un prodotto abbastanza idratante grazie alla presenza di olio di nocciolo di albicocca e burro di karitè ma nella formulazione sono presenti anche ingredienti miranti a normalizzare la produzione di sebo quali l’idrolato di salvia, la mica e la silica.
Questo prodotto, pur essendo abbastanza idratante, è caratterizzato da una consistenza leggera che gli permette di essere usato anche su pelli normali-miste infatti io lo uso tranquillamente anche senza primer opacizzante come base perché mi basta una leggera spolverata di cipria per tenere a bada la lucidità della zona T per diverse ore.
A differenza di molte bb cream, questa ha una coprenza media infatti uniforma bene l’incarnato minimizzando più che discretamente le macchioline post brufolo (vi invito a leggere la recensione che ho scritto su questo prodotto per vedere gli swatches delle colorazioni disponibili e la foto prima e dopo l’applicazione) inoltre regala un aspetto luminoso.

🍃 Chi mi segue su instagram lo sa, io adoro il FONDOTINTA SUBLIME perché ha un’alta coprenza e regala al mio incarnato un aspetto mat che dura a lungo anche sulla zona T.
La sua consistenza densa non è mai stata un problema per me infatti lo stendo con estrema facilità grazie all’ausilio del pennello numero 03 di Purobio cosmetics se voglio ottenere una coprenza alta oppure con la blender Purobio se voglio un effetto leggermente meno coprente e più naturale (la coprenza resta comunque medio alta).
Un altro aspetto che ci tengo a sottolineare è la sua leggerezza sulla pelle infatti, a dispetto di quanto si possa pensare vedendo la consistenza di questo prodotto, una volta applicato risulta davvero leggero sulla pelle e non mi crea quella fastidiosa sensazione di pelle ostruita ed appesantita.
La sua texture asciutta si fissa alla pelle molto velocemente e per questo motivo vi consiglio sempre di lavorare il prodotto procedendo per piccole zone. Quest’aspetto lo potrà rendere “antipatico” da applicare ma di contro fa sì che il fondotinta non si sposti per molte ore assicurandoci un makeup impeccabile a lungo, anche quando le temperature esterne sono alte.
Questo fondotinta è ideale per le pelli miste e grasse infatti contiene estratto di salvia, silica, mica e amido di mais dalle proprietà seboassorbenti ed astringenti ma è arricchito da ingredienti che svolgono un’azione antiossidante, emolliente ed idratante come il burro di karitè, l’olio di argan e l’estratto di vite rossa.
Per maggiori informazioni e swatches vi invito a leggere la recensione che gli ho dedicato tempo fa.

LA COMBO SUBLIME:
Come vi ho detto all’inizio di questo post, miscelando il FONDOTINTA SUBLIME con la BB CREAM SUBLIME otterrete un prodotto dalla texture liquida e leggera facile da stendere caratterizzato da un’asciugatura lenta che ci permette di lavorarlo “con calma” e di stratificare il prodotto nelle zone che richiedono maggiore coprenza. 
Applicando questi due prodotti insieme otterrete un incarnato opaco ed uniforme infatti le discromie saranno coperte bene poichè il prodotto che ne risulterà sarà caratterizzato da una buona coprenza (ovviamente la coprenza varierà da medio-alta ad alta in base al prodotto che userete in maggiore-minore quantità). 
Per quanto riguarda la formulazione, avrete un prodotto che risulta leggero sulla pelle, capace di tenere a bada la produzione di sebo e, allo stesso tempo, di conferire un buon grado di idratazione.fondo e bbcream12
 
 
 
CONCLUSIONI:
• 
coprenza alta; 
• 
texture leggera; 
discreta azione idratante;   
buona azione seboassorbente; 
• 
asciugatura più lenta; 
possibilità di stratificare il prodotto; 
finish opaco.
 
 
CONSIGLIO PER L’ APPLICAZIONE:
Sia che decidiate di usare bb cream e fondo insieme che da soli vi consiglio di applicarli con il pennello numero 03 di PuroBio se volete ottenere una coprenza più alta oppure con la blender se volete ottenere un effetto più naturale.fondo e bbcream10

BB CREAM SUBLIME DI PUROBIO

1939708_305884396231722_4359544667179331474_nINFO SUL PRODOTTO:
Categoria: BB cream.
Marchio: PUROBIO COSMETICS.
Quantità: 30 ml.
PAO: 6 mesi.
Prezzo: 12,90 euro.
Reperibilità: Purobio è un brand facilmente reperibili in molte bioprofumerie ed erboristerie fisiche ed online tra cui Biobalù, EffettoBio e Naturalmente Buoni e Belli (presso questo e-shop avete il 10% di sconto con il codice Makeup_bio_Add10).
Certificazioni:
logo-cosmetici-biologicilogo-vegan-ok logo-nikel-tested

 

 

 

 

 

 

L’AZIENDA:
PuroBIO cosmetics è una giovane azienda italiana con sede a Noci (BA) che ha come mission quella di produrre cosmetici biologici di altissima qualità ad un costo contenuto per renderli accessibili a tutti.
Quest’azienda utilizza ingredienti biologici certificati di alta qualità, non usa sostanze dannose (quali siliconi, petrolati, parabeni e conservanti sintetici) e produce prodotti privi di profumo, glutine e nickel tested per ridurre al minimo i rischi di allergie.
“Abbiamo fatto tutto questo, perché crediamo che le alternative naturali al sintetico esistono, hanno solo tempi più lunghi, ma la differenza si vede e si sente sulla nostra pelle.” 

 

 

DESCRIZIONE DA PARTE DELL’AZIENDA :
“Grazie alla sua texture leggera e alla coprenza media, garantisce un effetto naturale e luminoso.
Arricchito da preziosi attivi vegetali quali l’idrolato di salvia, l’olio di albicocca, l’alga clorella, l’olio di oliva, il burro di karitè, il tocoferolo, protegge il viso dagli agenti atmosferici e mantiene l’idratazione a lungo.
Facile da applicare.
Il prodotto è Nickel tested, Vegan OK, ed è certificato biologico da ccpb.”

 

  

bbcream sublime2  

 

 

DESCRIZIONE DEL PRODOTTO
Packaging: tubetto bianco in plastica caratterizzato da una foglia e dalla base trasparenti che permettono di vederne la colorazione e di controllare la quantità di prodotto presente nel contenitore.
Consistenza: questa BB cream è molto liquida e sulla pelle risulta leggera nonostante sia formulata con estratti ed oli che le conferiscono un’azione idratante.
Profumo: la profumazione è dolce e molto delicata.

Questa BB CREAM è disponibile in tre colorazioni, la numero 01 è molto chiara ed ha un sottotono abbastanza neutro (dovrò acquistarla in autunno perché è perfetta per il mio incarnato), la numero 02 ha una colorazione intermedia ed un sottotono giallo mentre la 03 è decisamente scura, ha un sottotono giallo ed è ideale per le carnagioni molto scure e/o abbronzate. BB cream

 

 

LA MIA OPINIONE:
Prima di parlarvi della mia esperienza con questo prodotto ritengo necessario parlarvi della mia pelle: ho la zona T leggermente grassa ed il resto del viso normale ma, nonostante la mia sia una pelle mista priva di zone secche, necessita di idratazione, ovviamente devono essere prodotti leggeri altrimenti la mia pelle li rigetta (solo in estate la situazione cambia e posso fare a meno di usare prodotti nutrienti).

Ho usato la BB cream Sublime in primavera e l’ho letteralmente amata perché non mi ha dato problemi, risultava leggera sul viso e, applicandoci la cipria sopra, non mi faceva lucidare la zona T per parecchie ore inoltre mi uniformava l’incarnato cosa che non mi aspettavo dato che si tratta di una crema colorata ed io purtroppo ho parecchie discromie rosse.
Adesso che le temperature sono decisamente più alte preferisco usare il fondotinta sublime perché tiene meglio sotto controllo la produzione di sebo ma quando la mia pelle ha bisogno di prodotti più idratanti opto per questa bb cream.

Per via della sua formulazione ben bilanciata (contiene salvia, mica e silica inoltre gli oli si trovano agli ultimi posti dell’INCI) e della sua texture leggera questo prodotto viene ben accettato dalle pelli miste come la mia (l’ho provato anche su una mia amica, anche lei con la pelle mista, che mi ha confermato quanto vi ho appena detto) ma per le pelli grasse o con zone grasse ne è consigliata l’applicazione in combo con il primer opacizzante (vi lascio qui il link al post riguardante questo prodotto).
Ci tengo a precisarvi che si tratta di un prodotto pensato per le pelli secche ma, in base alla mia esperienza posso dirvi che, non essendo eccessivamente nutriente, è ben tollerato anche dalle pelli miste e leggermente grasse soprattutto se utilizzato con il primer opacizzante e con la cipria. 

L’effetto che si ottiene con questo prodotto è estremamente naturale e luminoso. Avendo la pelle con la zona T leggermente grassa preferisco utilizzare prodotti opachi ma devo dire che l’effetto di questa bb cream non mi dispiace affatto e lo trovo particolarmente indicato per l’estate.
Se non vi piace il finish luminoso vi basterà applicare un velo di cipria opaca e riuscirete tranquillamente ad ottenere un incarnato opaco.

La coprenza è media ma è decisamente alta se si considera che si tratta di una bb cream che solitamente non sono caratterizzate da un elevato potere coprente.
Come potete notare dalla foto io ho delle macchioline rosse e le lentiggini ma applicando la BB CREAM SUBLIME il mio incarnato appare uniforme e luminoso.  sublime bb cream5

Come vi dicevo, la formulazione è ricca di estratti ed oli dalle proprietà idratanti ma anche di ingredienti miranti a normalizzare la produzione di sebo:
🍃 Idrolato di Salvia, è un astringente naturale ed ha anche proprietà sebonormalizzanti e antibatteriche difatti è un prezioso alleato per le pelli impure ed acneiche;
🍃 Mica sebonormalizzante e lenitiva viene utilizzata per conferire l’effetto luminoso; 
🍃 Silica dalle proprietà seboassorbenti ed opacizzanti;
🍃 Olio di nocciolo di albicocca noto per le sue proprietà antiossidante, elasticizzante ed emolliente;
🍃 Burro di karitè ricco di vitamina E viene utilizzato per la sua azione idratante;
🍃 Alga clorella, questo vegetale ha un’elevata concentrazione di Vitamine A, B, C, E, proprietà antiossidanti e disintossicanti e per questo aiuta a mantenere la pelle sana e luminosa.

Per quanto riguarda le colorazioni posso dirvi che sono più scure dei corrispettivi fondotinta sublime infatti:
• 
La BB cream 02 è più scura rispetto al fondotinta sublime 02, direi che come colorazione è più simile al fondo 03 ma rispetto a quest’ultimo ha un sottotono più caldo.
• La BB CREAM 03 è decisamente più scura del fondo sublime 03 infatti si avvicina alla colorazione 05 del suddetto fondotinta e per questo è adatto alle carnagioni molto scure o abbronzate. bbcream sublime4

 

 

APPLICAZIONE:
La BB CREAM SUBLIME, rispetto al fondotinta della stessa linea, ha una texture molto liquida che permette di lavorare il prodotto con tutta calma e di stratificarlo per ottenere maggiore coprenza.
Io solitamente la applico con il pennello numero 03 di PuroBio o con un altro pennello a setole fitte e corte se voglio ottenere una coprenza maggiore oppure con la blender se voglio ottenere un effetto più leggero. Ho provato ad applicare la BB CREAM SUBLIME anche con le dita e si stende facilmente ed in maniera uniforme ma io preferisco utilizzare il pennello per trasformare il momento del makeup in una coccola.

In base a quello di cui necessita la mia pelle la applico con o senza primer: se la pelle mi richiede idratazione la applico direttamente sopra la crema idratante di modo che la BB cream conferisca alla pelle nutrimento altrimenti applico prima il primer opacizzante di modo da tenere l’idratazione sotto controllo ed evitare di lucidarmi a causa dell’idratazione e del nutrimento che questo prodotto conferisce alla pelle.

  

 

CONCLUSIONI:  
• 
coprenza media;  
• 
texture leggera;  
• 
azione idratante;   
• 
stratificabile e modulabile;   
finish luminoso.

 

 

INCI:
SALVIA SCLAREA FLOWER/LEAF/STEM WATER (SALVIA SCLAREA (CLARY) FLOWER/LEAF/STEM WATER)*, SQUALANE, OCTYLDODECANOL, POLYGLYCERYL-10 STEARATE, PARFUM (FRAGRANCE), POLYGLYCERYL-10 MYRISTATE, MICA, SILICA, OLIVE GLYCERIDES, GLYCERYL CAPRYLATE, CETEARYL ALCOHOL, GLYCERYL STEARATE, SODIUM STEAROYL LACTYLATE, AQUA (WATER), TOCOPHEROL, APRICOT KERNEL OIL POLYGLYCERYL-4 ESTER , GLYCERIN, MICROCRYSTALLINE CELLULOSE, BUTYROSPERMUM PARKII BUTTER (BUTYROSPERMUM PARKII (SHEA) BUTTER), OLEA EUROPAEA FRUIT OIL (OLEA EUROPAEA (OLIVE) FRUIT OIL), CELLULOSE GUM, MARIS AQUA (SEA WATER), HYDROLYZED ALGIN, CHLORELLA VULGARIS EXTRACT, CELLULOSE,
Può contenere +/-: CI 77891 (TITANIUM DIOXIDE), CI 77491 (IRON OXIDES), CI 77492 (IRON OXIDES), CI 77499 (IRON OXIDES), CI 77019(MICA)
*ingredienti biologici/organic ingredients

Vi ringrazio per essere passati dal mio blog e vi invito a visionare il sito dell’azienda purobiocosmetics.it per scoprire tutti i prodotti di questo brand made in Italy.

Spero che questo post vi sia stato utile, per qualsiasi domanda o consiglio lasciatemi un commento e vi risponderò molto volentieri.

ROSSETTI ANTOS, una piacevole scoperta!

logo_antosINFO SUL PRODOTTO:
Categoria: rossetti ecobio.
Marchio: Antos Cosmetici.
Quantità: 4,5 ml.
PAO: 24 mesi.
Prezzo: 7,50 euro.
Reperibilità: io li ho acquistati da Naturalmente Buoni e Belli (vi ricordo che presso questo e-shop avete il 10% di sconto con il codice Makeup_bio_Add10 ) ma potete acquistarli anche dal sito dell’azienda.

 

 

L’AZIENDA:
“Per creare la nostra linea di prodotti, abbiamo da sempre seguito alcune semplici regole che sono diventate la base della nostra filosofia di produzione e vendita. Ciò che noi produciamo deve essere… 
• SEMPLICE  Tutto ciò che è semplice fa parte dei nostri prodotti, che sono formulati con meno ingredienti possibili, e contengono solo quello che serve per essere davvero efficaci. 
• CREATIVO  Per ottenere un prodotto naturale a volte è necessario scendere a compromessi con la natura, e per questo bisogna creare dei cosmetici che non sembrino uguali a tutti gli altri, ma che comunque siano apprezzati.
• ESSENZIALE  Il nostro packaging è davvero essenziale, perché per contenere i costi scegliamo i flaconi che vengono prodotti normalmente in serie, e le etichette le produciamo direttamente in sede. E’ un modo che abbiamo adottato da sempre per mantenere i prezzi bassi e la qualità altissima!
• FRESCO Produciamo e vendiamo direttamente e può capitare che la crema che avete appena acquistato si trovi in quel barattolo solo da pochi giorni! In questo modo garantiamo la freschezza dei prodotti e riduciamo drasticamente l’uso di conservanti.”

 

 

DESCRIZIONE DA PARTE DELL’AZIENDA:
“Formulato con pregiate materie prime di origine vegetale, il rossetto Antos è stato creato per ottenere una stesura scorrevole e un confort ottimale sulle labbra.  Il cuore della composizione è caratterizzato da una miscela di burri (illipe e mango) che consentono una profonda idratazione a lunga durata. Lo stick è ulteriormente arricchito dalla presenza di oli, tra i quali l’olio di ricino che esalta le proprietà nutrienti ed emollienti, e, in sinergia con il burro di mango, dona una  leggera e naturale protezione dai raggi UV. Ti colora le labbra, le idrata, le protegge e ti fa sorridere…tutto quello che può offrirti il rossetto Antos.”  

 

 

rosseti antosDESCRIZIONE DEL PRODOTTO:
Packaging: il bullet è realizzato in PLA, una plastica che deriva dal mais e pertanto può essere compostato in quanto biodegradabile.
Consistenza: morbida ma sottile ed asciutta.
Profumo: dolce e vanigliato.

Il bullet di questi rossetti è bianco ed è caratterizzato da dei pois verdi e da una scritta che trovo davvero piacevole dato che è un’esortazione a sfruttare questi rossetti ecobio per affrontare la vita con il buonumore: ed ora sorridi e sii felice…. Il tappo ha una chiusura a pressione davvero ben salda infatti pur portandoli in borsetta non mi si sono mai aperti.
rossetti antosLe due colorazioni in mio possesso (Fragore e Vulcano) hanno una texture morbida e leggera ed hanno anche una buona pigmentazione ma le altre quattro colorazioni al momento disponibili non lo sono altrettanto infatti mi sono sembrati dei balsami labbra colorati piuttosto che dei rossetti.Il profumo dolce e delicato invoglia ulteriormente all’applicazione ma adesso veniamo all’aspetto più interessante…le colorazioni!

 

   

FRAGOREfragore Antos1

Come potete vedere si tratta di un vivace color fucsia ed è caratterizzato da un finish leggermente lucido. Solitamente preferisco indossare rossetti mat o vellutati ma questo rossetto è rientrato “nelle mie grazie” proprio perché non è eccessivamente lucido.
Io ho una predilezione verso i rossetti dai colori freddi ma, se lo sono troppo, non mi donano particolarmente invece Fragore trovo mi stia abbastanza bene proprio perché non è un fucsia glaciale. 
In questa foto ho messo a confronto Fragore con altri rossetti fucsia (bio o con INCI accettabile) che possiedo e potete notare che la sua texture è più leggera ed il colore è meno saturo rispetto agli altri.
Come colorazione differisce molto da tutti gli altri fucsia che possiedo infatti gli altri rossetti virano verso il magenta (pastello Sfilata di Neve Cosmetics e Across the Universe di Nabla) o verso il viola (matitone Magenta di PuroBio cosmetics) o verso il rosa (pastello Fenicottero di Neve Cosmetics). fragore antos2
 

   

VULCANO
vulcano4

Vulcano è un bellissimo rosso su base fredda caratterizzato da una punta berry e dal finish leggermente lucido.

Dal confronto con gli altri rossetti rossi che possiedo si nota benissimo che, oltre ad essere decisamente meno saturo, vira molto verso il color lampone infatti è abbastanza simile a Cheri di Mulac.
Anche quando si tratta di rossi io acquisto sempre colori su base fredda ma Vulcano rispetto a Beverly di Nabla, alla mina Night del matitone di PuroBio e ad Auge di Alkemilla cosmetics ha una componente berry più marcata. vulcano antos2

 

LA MIA OPINIONE: 
Quando sono usciti questi rossetti Antos non vi nascondo che non nutrivo grandi aspettative poiché avevo letto in rete che i colori erano poco pigmentati e che le loro resa era più simile ad un balsamo colorato che ad un rossetto ed io non amo particolarmente questo genere di prodotti.
Quando sono andata da Naturalmente Buoni e Belli per fare acquisti, Valentina mi ha mostrato i nuovi arrivati e sono rimasta piacevolmente colpita da due tonalità, Fragore e Vulcano, che con poche passate regalavano un colore abbastanza pieno e intenso, al contrario di quanto mi aspettassi! Quello stesso giorno ho acquistato Fragore per poi tornare in bioprofumeria pochi giorni dopo ed acquistare anche Vulcano dato che il  primo mi aveva soddisfatta per confortevolezza e durata.

 Questi rossetti hanno una consistenza davvero particolare poiché sono scorrevoli e morbidi ma non burrosi e questa caratteristica li rende adatti ad essere indossati anche d’estate infatti, non essendo cremosi, si fissano abbastanza bene alle labbra e non si sciolgono con le alte temperature. Questa caratteristica li porta ad essere due dei miei rossetti dell’estate (in tutto sono quattro i rossetti biologici che indosso con una certa serenità data dalla consapevolezza che non “migreranno” fuori dal contorno labbra). 
 Per quanto riguarda il colore, come vi ho già detto, questi rossetti non hanno dei colori saturi infatti ci vogliono diverse passate per fargli raggiungere un colore pieno e intenso ma questo non è necessariamente un difetto infatti la loro pigmentazione non altissima mi porta ad usarli quando vado di fretta (ovvero il 90% delle volte 😅) dato che posso essere meno attenta nell’applicazione inoltre se faccio qualche sbavatura posso rimediare facilmente. Dato che si tratta di un rossetto modulabile, posso ottenere un colore più o meno intenso in base al numero di “passate” che faccio anche se solitamente opto sempre per un risultato più intenso perché, come vi ho già detto, non mi piace l’effetto balsamo colorato. 
  La formulazione di questi rossetti è caratterizzata da burri idratanti e nutrienti che coccolano le labbra:
🍃 olio di ricino noto per le sue proprietà nutrienti ed emollienti; 
🍃 burro di mango che, oltre a nutrire le labbra, conferisce una leggera protezione dai raggi UV; 
🍃 burro di karitè dalle elevate proprietà emollienti e nutrienti;
🍃 burro di illipe caratterizzato da proprietà idratanti ed elasticizzanti. 
Potrete ben capire che si tratta di prodotti che oltre a regalare alle labbra delle colorazioni, a mio avviso, davvero interessanti se ne prendono cura apportando idratazione e nutrimento. 
Quando indosso questi rossetti mi sembra di indossare un balsamo labbra perché sono veramente leggeri e confortevoli, provare per credere!!!  🙂fragore4 vulcano3 

 

CONCLUSIONI:
💋 confortevole da indossare;
💋 idrata le labbra senza risultare appiccicoso;
💋 finish non eccessivamente lucido;
💋 durata buona (resiste abbastanza bene anche ai pasti);
💋 facilmente ritoccabile;
💋 non migra fuori dal contorno labbra e non macchia i denti;
💋 stesura semplice e veloce;
💋 il colore è omogeneo ma per ottenere una gradazione intensa necessità di più passate (io ne faccio tre).


 

INCI VULCANO:
olus oil, caprylic capric triglyceride, ricinus communis seed oil, oryza sativa cera, CI15850, hydrogenated rapeseed oil, shorea stenoptera butter, hydrogenated vegetable oil, mangifera indica seed oil, parfum, soybean glycerides, Butyrospermum parkii butter unsaponifiables, aroma

 

INCI FRAGORE:
olus oil, caprylic capric triglyceride, ricinus communis seed oil, oryza sativa cera, hydrogenated rapeseed oil, shorea stenoptera butter, CI 77891, CI15850, hydrogenated vegetable oil, mangifera indica seed oil, parfum, soybean glycerides, Butyrospermum parkii butter unsaponifiables, aroma.

SUBLIME CONCEALER DI PUROBIO COSMETICS

1939708_305884396231722_4359544667179331474_n

INFO SUL PRODOTTO:
Categoria: 
correttore fluido.
Marchio:
PUROBIO COSMETICS.
Quantità: 7 ml.
PAO: 6 mesi.
Prezzo: 8,90 euro.
Reperibilità: Sul sito di PuroBio Cosmetics trovate i vari rivenditori, io l’ho acquistato da Naturalmente Buoni e Belli (presso questo e-shop avete il 10% di sconto con il codice Makeup_bio_Add10 ).
Certificazioni:

Cosmetici biologiciVeganNickel tested

 

 

 

 

 

 

 

L’AZIENDA:
PuroBIO cosmetics è una giovane azienda italiana con sede a Noci (BA) che ha come mission quella di produrre cosmetici biologici di altissima qualità ad un costo contenuto per renderli accessibili a tutti.
Quest’azienda utilizza ingredienti biologici certificati di alta qualità, non usa sostanze dannose (quali siliconi, petrolati, parabeni e conservanti sintetici) e produce prodotti privi di profumo, glutine e nickel tested per   ridurre al minimo i rischi di allergie.
“Abbiamo fatto tutto questo, perché crediamo che le alternative naturali al sintetico esistono, hanno solo tempi più lunghi, ma la differenza si vede e si sente sulla nostra pelle.” 

 

 

correttore sublimeDESCRIZIONE DA PARTE DELL’AZIENDA :
“Grazie alla sua texture setosa è perfetto per uniformare l’incarnato anche in presenza di discromie molto evidenti. Arricchito da preziosi attivi vegetali quali l’idrolato di salvia, l’olio di jojoba, la glicerina, l’olio di argan e il tocoferolo, dalle alte proprietà protettive e antiossidanti, i quali rendono questo correttore adatto anche alle zone del viso più delicate.
Il prodotto è Nickel tested, Vegan OK, ed è certificato biologico da ccpb e NATRUE.”

 

 

SUBLIME CONCEALER N°02
correttore fluido1

DESCRIZIONE DEL PRODOTTO:
Packaging: tubetto in plastica dotato di pennellino in setole sintetiche.
Consistenza: questi correttori hanno una consistenza fluida e sono caratterizzati da un’asciugatura rapida.
Profumo: la profumazione di questi correttori è quasi inesistente.

 

 

LA MIA OPINIONE:
    Il tubetto di questi correttori è dotato di pennellino in setole sintetiche che permette di applicare il prodotto in maniera precisa anche su piccole zone quali brufoli e macchie ma, data la consistenza fluida, bisogna prestare attenzione e non premere con forza il pack altrimenti uscirà più prodotto del necessario. 
Come tutti i prodotti della linea sublime, anche questo tubetto ha una fogliolina e la base trasparenti per permetterci di vedere quando il prodotto sta per terminare.
    Per quanto riguarda la colorazione io ho acquistato la 02 poiché trovo sia adatta alla mia carnagione chiara (anche del fondotinta sublime uso la colorazione 02).correttore fluido3    Il prodotto ha una consistenza fluida e si sfuma davvero bene (io solitamente lo sfumo con le dita ma potete usare anche la blender o un pennellino da sfumatura) però, una volta applicato, va lavorato abbastanza velocemente perché si tratta di un prodotto abbastanza asciutto infatti proprio per questo motivo è ideale per chi ha la pelle del contorno occhi grassa.
    La sua texture leggera e asciutta si fissa bene infatti, anche senza l’ausilio della cipria, questo correttore aderisce alla pelle e non si deposita nelle pieghette spesso presenti sotto la rima inferiore degli occhi (soprattutto dopo una certa età…33 anni iniziano a sentirsi o meglio vedersi!!!).
     Per quanto riguarda la durata posso dirvi che su di me dura tranquillamente fino a sera proprio perché, una volta asciutto, aderisce perfettamente alla pelle esattamente come l’ormai famoso fondotinta sublime (del quale vi ho parlato in questo post).  
Sulla durata sui brufoli infiammati non posso esprimermi poiché ultimamente non ho avuto sfoghi di questo genere ma penso che abbia una buona durata proprio per via della sua consistenza che diventa secca una volta applicato. Ricordatevi che i brufoli, dato che sono infiammazioni calde, non vanno coperti con prodotti troppo cremosi poiché questi tendono a “sciogliersi” e a depositarsi alla base dell’imperfezione andando così ad accentuarla anziché minimizzarla. 
     Nella formulazione del SUBLIME CONCEALER troviamo l’idrolato di salvia, la silica e l’olio di jojoba che lo rendono ideale per le pelli miste e grasse ma la presenza di olio di argan e tocoferolo fanno sì che questo prodotto conferisca alla pelle la giusta dose di idratazione senza appesantirla inoltre lo rendono adatto anche alle zone più delicate del viso.

Per darvi un riferimento riguardo la colorazione di questo prodotto vi lascio uno swatch comparativo del SUBLIME CONCEALER n°02 con il fondotinta sublime numero 02 e 03 dello stesso brand.
sublime concealer (11)Come potete vedere dalla foto il correttore 02 differisce dal fondo 02 poiché quest’ultimo contiene al suo interno una maggiore componente gialla e questo lo si può notare anche mettendolo a confronto con il fondotinta 03 che è sì più scuro ma anche più “giallino” mentre il correttore ha un sottotono più neutro.  
Per quanto riguarda le cinque colorazioni disponibili del correttore sublime posso dirvi che, in linea di massima, sono molto simili ai corrispettivi numeri del fondo sublime (infatti, come vi dicevo prima, io ho acquistato lo 02 e uso la stessa colorazione anche per il fondotinta) e potete trovare uno swatch delle cinque colorazione disponibili in questo post.
La consitenza del SUBLIME CONCEALER è più fluida rispetto al fondotinta sublime che invece è pastoso ma ha in comune con quest’ultimo il finish opaco e la texture asciutta che aderisce perfettamente alla pelle.

Adesso invece vi mostro uno swatch comparativo tra il sublime concealer ed il correttore in crema nude di Avril Cosmetiques che ho usato con soddisfazione durante l’inverno ma che ora inizia a risultare troppo pesante per la mia zona perioculare leggermente grassa.sublime concealer (10)Per quanto riguarda la colorazione potete notare che il correttore Avril è leggermente più scuro ed ha una componente arancione più intensa mentre il correttore sublime è più chiaro ed ha un sottotono più neutro infatti io lo uso non solo sul contorno occhi ma anche sul resto del viso per coprire le imperfezioni proprio perchè si adatta perfettamente al mio incarnato.
Questi due prodotti sono molto diversi dal punto di vista della texture infatti il correttore sublime è decisamente più asciutto ed ha una consistenza fluida e leggera mentre il correttore Avril è più cremoso ed ha una consistenza più grassa e corposa.

 

INCI:
SALVIA SCLAREA FLOWER/LEAF/STEM WATER (SALVIA SCLAREA (CLARY) FLOWER/LEAF/STEM WATER)*, OCTYLDODECANOL, GLYCERIN*, SUCROSE PALMITATE, PARFUM (FRAGRANCE), CETEARYL ALCOHOL, GLYCERYL STEARATE, POTASSIUM PALMITOYL HYDROLYZED WHEAT PROTEIN, OLEIC/LINOLEIC/LINOLENIC POLYGLYCERIDES, SILICA, GLYCERYL CAPRYLATE, TOCOPHEROL, MICROCRYSTALLINE CELLULOSE, CELLULOSE GUM, ARGANIA SPINOSA KERNEL OIL*, SIMMONDSIA CHINENSIS SEED OIL (SIMMONDSIA CHINENSIS (JOJOBA) SEED OIL)*, CELLULOSE.
Potrebbe contenere +/-: CI 77891 (TITANIUM DIOXIDE), CI 77491 (IRON OXIDES), CI 77492 (IRON OXIDES), CI 77499 (IRON OXIDES)

*ingredienti biologici/organic ingredients

 

 

CONCLUSIONI:
🍃 
si fissa bene al contorno occhi anche senza l’ausilio della cipria; 
🍃
 ha un’ottima durata; 
🍃 texture fluida e asciutta che lo rende ideale per un contorno occhi grasso; 
🍃
 buona coprenza; 
🍃
 non si deposita nelle pieghette.

Per concludere vi mostro la resa del SUBLIME CONCEALER sulle mie occhiaie (perdonate le mie sopracciglia selvagge ma sono alla ricerca di un’estetista che me le sistemi).
Come potete notare la discromia del mio contorno occhi è stata coperta e l’incarnato appare più uniforme!
sublime concealer (12)


Spero che questo post vi sia stato utile, se avete dubbi o curiosità lasciate pure un commento, sarò felice di rispondervi! Vi ringrazio per essere passati dal mio blog e vi auguro un buon proseguimento di giornata.

1 2